Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista utenti   Gruppi   Registrati   Profilo   Messaggi privati   Log in 
Ottenere rimborso truffa postepay
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
 
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Investimenti ad altissimo rischio Precedente :: Successivo  
Ads
 Inviato: Gio Set 21, 2017 5:32 pm  
Messaggio
  Ads




 MessaggioInviato: Gio Gen 23, 2014 9:27 am Rispondi citando  
Messaggio
  alfriz
New Entry
New Entry

Registrato: 03/12/13 21:05
Messaggi: 5

finalmente ieri sera ho provveduto anche io all'invio del reclamo!! l'ho inviato per fax dato che mi sembrava il modo più veloce..la segreteria manda una conferma della ricevuta del ricorso o qualcosa del genere?
non voglio scrivere una mail dato che c'è esplicitamente scritto nel sito che serve solo per eventuali chiarimenti ma vorrei sapere se tutti i fogli che ho spedito sono arrivati correttamente..
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Gio Gen 23, 2014 10:00 am Rispondi citando  
Messaggio
  carlo10
Site Admin
Site Admin

Registrato: 29/04/06 16:19
Messaggi: 5575
Residenza: Padova

Se hai il foglietto con l'esito dell'invio del fax andato a buon fine ha lo stesso valore della ricevuta di ritorno della raccomandata.

Dovrebbe essere tutto a posto, se non sei tranquillo al limite fai una telefonata per chiedere se l'hanno ricevuto.

_________________
remitur ha scritto:
Mi rammento di quando studiavo azionario e futures, allora si usava una metafora, ma secondo mè è una gran verità, nel Klondike al tempo dei cercatori d'oro guadagnavano di più e sopratutto in maniera costante i venditori di pale, setacci e attrezzi vari (Ross e libri vari) che i cercatori; tranne qualcuno. chissà quale era la percentuale ?
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
 MessaggioInviato: Gio Gen 23, 2014 11:56 am Rispondi citando  
Messaggio
  alfriz
New Entry
New Entry

Registrato: 03/12/13 21:05
Messaggi: 5

bon bene..in caso farò una telefonata nei prossimi giorni Smile grazie!
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Gio Gen 23, 2014 3:44 pm Rispondi citando  
Messaggio
  beppelucarelli
New Entry
New Entry

Registrato: 23/01/14 15:26
Messaggi: 4

carlo10 ha scritto:
Se hai il foglietto con l'esito dell'invio del fax andato a buon fine ha lo stesso valore della ricevuta di ritorno della raccomandata.

Dovrebbe essere tutto a posto, se non sei tranquillo al limite fai una telefonata per chiedere se l'hanno ricevuto.


Ciao ho letto tutte le tue indicazioni e ti riporto quello che mi è accaduto

Oggi sono stato dalla polizia a fare la denuncia dopo che ieri recandomi in posta ho scoperto :
1) che la carta postapay non era più abilitata
2) effettuando l'estratto conto ho scoperto un versamento non fatto da me di 100 euro a favore di mach-point.it roma
3) oggi ho saputo che la carta mi era stata bloccata dal sistema di sicurezza della posta proprio a seguito di questo versamento a favore di mach point ritenuto anomalo e irregolare
4) ho fatto presente tutto alla polizia ,riportando inoltre che il giorno 17/01/2014 ho effettuato un'operazione allo sportello automatico ,visione lista movimenti , è tutto era in regola ,poi il giorno successivo ,pratica mente nella notte ,alle ore 04.05 è stato fatto questo movimento che disconosco .
5) ho chiamato il numero verde delle poste e mi hanno detto di recarmi all'ufficio postale ,mi sostituiranno la carta gratuitamente accreditandomi il saldo ancora disponibile ,e chiedere lì il modulo per il rimborso di questa operazione illecita non fatta da me.

Come posso comportarmi quando ,sabato ,mi recherò all'ufficio postale? sottolineo che la carta è stata bloccata dal sevizio interno di sicurezza delle poste proprio per questa operazione ritenuta anomala ,a questo punto mi chiedo non potevano bloccare immediatamente l'operazione?
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Gio Gen 23, 2014 3:51 pm Rispondi citando  
Messaggio
  carlo10
Site Admin
Site Admin

Registrato: 29/04/06 16:19
Messaggi: 5575
Residenza: Padova

ciao beppe,

la cosa positiva è che poste italiane sta cercando in qualche modo di adottare delle contromisure su queste truffe probabilmente in seguito alle numerose segnlazioni.

Prova a seguire le indicazioni che ti hanno dato al call center, ovviamente fatti dare una copia del modulo con la data della richiesta di rimborso. Se l'impegato di turno non sa di cosa stai parlando o non è molto disponibile allora salutalo e agisci tramite raccomandata.

Successivamente ti potrà tornare utile per un eventuale ricorso all'arbitro.

Fatti dare una data di quando ti daranno il rimborso (che non ti daranno probabilmente) e specifica che se non otterrai risposta entro 30 giorni procederai con il ricorso all'arbitro.

Valuta te se preferisci che ti diano una nuova postepay, io francamente preferirei ricevere i soldi tramite assegno circolare.

Carlo

_________________
remitur ha scritto:
Mi rammento di quando studiavo azionario e futures, allora si usava una metafora, ma secondo mè è una gran verità, nel Klondike al tempo dei cercatori d'oro guadagnavano di più e sopratutto in maniera costante i venditori di pale, setacci e attrezzi vari (Ross e libri vari) che i cercatori; tranne qualcuno. chissà quale era la percentuale ?
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
 MessaggioInviato: Gio Gen 23, 2014 10:36 pm Rispondi citando  
Messaggio
  beppelucarelli
New Entry
New Entry

Registrato: 23/01/14 15:26
Messaggi: 4

carlo10 ha scritto:
ciao beppe,

la cosa positiva è che poste italiane sta cercando in qualche modo di adottare delle contromisure su queste truffe probabilmente in seguito alle numerose segnlazioni.

Prova a seguire le indicazioni che ti hanno dato al call center, ovviamente fatti dare una copia del modulo con la data della richiesta di rimborso. Se l'impegato di turno non sa di cosa stai parlando o non è molto disponibile allora salutalo e agisci tramite raccomandata.

Successivamente ti potrà tornare utile per un eventuale ricorso all'arbitro.

Fatti dare una data di quando ti daranno il rimborso (che non ti daranno probabilmente) e specifica che se non otterrai risposta entro 30 giorni procederai con il ricorso all'arbitro.

Valuta te se preferisci che ti diano una nuova postepay, io francamente preferirei ricevere i soldi tramite assegno circolare.

Carlo


Grazie Carlo per le informazioni ,limiterò l'uso di questa nuova postapay ad acquisti mirati e ricaricandola di vota in volta.... per poi fra qualche mese optare per una carta prepagata più sicura .
Leggendo le varie testimonianze noto che il mio è stato l'unico caso in cui il blocco della carta è stato fatto dal sistema di sicurezza delle poste a seguito di questa operazione ritenuta irregolare e anomala ,sarà forse una procedura che stanno adottando a seguito di tutte queste truffe che si stanno verificando ,oppure chi mi ha fregato i soldi ha fatto delle forzature che hanno messo in allerta il sistema stesso ,ricordo che per finalizzare l'operazione on line bisogna inserire una password ,e non riesco a capre come siano riusciti ad entrarne in possesso . Io ho il sensore che la clonazione della mia carta sia avvenuta in modo tradizionale ,cioè inserendola in uno sportello automatico ,infatti il 17 gennaio ho fatto un'operazione ,stampa lista movimenti ,presso uno sportello ATM delle poste , e tutto risultava regolare , e il 18 gennaio ,poche ore dopo ,precisamente alle 04.05 , è avvenuta l'operazione da me disconosciuta.
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Ven Gen 24, 2014 12:39 am Rispondi citando  
Messaggio
  fire
Trader Amatore
Trader Amatore

Registrato: 10/04/10 23:28
Messaggi: 234

lasciate stare sto postpay, usate questa
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

puoi fare di tutto dai bonifici e il resto, è una carta prepagata che si usa come un conto corrente, senza nessuna spesa e nessun deposito, non serve essere correntisti della banca
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Sab Gen 25, 2014 3:05 pm Rispondi citando  
Messaggio
  beppelucarelli
New Entry
New Entry

Registrato: 23/01/14 15:26
Messaggi: 4

carlo10 ha scritto:
ciao beppe,

la cosa positiva è che poste italiane sta cercando in qualche modo di adottare delle contromisure su queste truffe probabilmente in seguito alle numerose segnlazioni.

Prova a seguire le indicazioni che ti hanno dato al call center, ovviamente fatti dare una copia del modulo con la data della richiesta di rimborso. Se l'impegato di turno non sa di cosa stai parlando o non è molto disponibile allora salutalo e agisci tramite raccomandata.

Successivamente ti potrà tornare utile per un eventuale ricorso all'arbitro.

Fatti dare una data di quando ti daranno il rimborso (che non ti daranno probabilmente) e specifica che se non otterrai risposta entro 30 giorni procederai con il ricorso all'arbitro.

Valuta te se preferisci che ti diano una nuova postepay, io francamente preferirei ricevere i soldi tramite assegno circolare.

Carlo



Appena tornato dall'ufficio postale ,dopo un'attesa di diverse ore mi hanno sostituito la carta (operazione che si è prolungata per diverso tempo in quanto come vi ho riportato il blocco della carta è stato effettuato dal sistema di sicurezza delle poste) e fatto compilare il modello per chiedere il rimborso dell'operazione da me disconosciuta . Mi hanno rilasciato la copia del modello ,che hanno inviato via fax ,e detto di aspettare una comunicazione ufficiale delle poste ,speriamo che l'esito sia positivo....
In caso che la risposta sia negativa ,o tardi ad arrivare , dopo quando tempo posso presentare ricorso all'arbitro?
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Sab Gen 25, 2014 8:16 pm Rispondi citando  
Messaggio
  carlo10
Site Admin
Site Admin

Registrato: 29/04/06 16:19
Messaggi: 5575
Residenza: Padova

Dopo 30 giorni dalla richiesta di rimborso se non hai ancora ottenuto una risposta oppure appena ti arriva la risposta se questa è negativa.

_________________
remitur ha scritto:
Mi rammento di quando studiavo azionario e futures, allora si usava una metafora, ma secondo mè è una gran verità, nel Klondike al tempo dei cercatori d'oro guadagnavano di più e sopratutto in maniera costante i venditori di pale, setacci e attrezzi vari (Ross e libri vari) che i cercatori; tranne qualcuno. chissà quale era la percentuale ?
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Ottenere rimborso truffa postepay
 MessaggioInviato: Dom Gen 26, 2014 9:51 pm Rispondi citando  
Messaggio
  beppelucarelli
New Entry
New Entry

Registrato: 23/01/14 15:26
Messaggi: 4

grazie carlo ,Intanto leggendo su internet ho trovato questa notizia che ha del clamoroso....

Truffa, clonato il Postepay della direttrice delle Poste
Le indagini hanno portato alla denuncia di un napoletano e della convivente Decine i casi segnalati alle forze dell’ordine, i cyber-pirati sono a New York

Truffatori clonano la Postepay della direttrice delle poste di Spresiano: fermati una romena di 29 anni e un coetaneo di Napoli. Sembra quasi una beffa, ma l’ultima della vittime di queste truffe, oramai sempre più frequenti, è proprio la direttrice dell’ufficio postale. Il fatto risale a circa sei mesi fa: la donna, 59 anni, controllando l’estratto conto mensile, aveva subito notato due uscite delle quali però non aveva memoria. In tutto 500 euro divisi tra un versamento in un altro conto e una sostanziosa ricarica telefonica. La donna aveva quindi denunciato il fatto al comando locale della stazione dei carabinieri: era assolutamente certa di non aver mai non solo fatto ma nemmeno autorizzato quelle operazioni. Sono quindi scattate le indagini che hanno attraversato in lungo e in largo tutta la Penisola ed avevano portato alla denuncia di due persone, entrambe residenti a Napoli.
La chiave di volta per risolvere il caso è stata informatica: i militari sono riusciti a risalire al codice Ip del computer dal quale erano partiti gli ordini, versamento e ricarica. Risalire però agli autori di quelle operazioni poi è stato tutt’altro affare: le indagini, di cui è titolare il pubblico ministero Iuri De Biasi, erano infatti presto uscite dai confini della provincia. Verifiche e controlli si sono spinti fino al capoluogo campano dove erano stati individuati una donna di nazionalità romena di 35 anni e un uomo, napoletano, della stessa età. Secondo gli inquirenti infatti sarebbero loro gli autori del “furto” in base ad alcune prove schiaccianti che sarebbero state rinvenute nel loro appartamento. Entrambi ora rischiano una condanna per utilizzo fraudolento di carte di credito. Ma questo sicuramente non è il primo caso di clonazione nella nostra provincia. Lo ha confermato ieri mattina anche il titolare di questo, ennesimo fascicolo, il pm Iuri De Biasi, che ha assicurato che reati del genere sono ormai all’ordine del giorno, anche per importi molto più sostanziosi rispetto a quelli indebitamente sottratti alla malcapitata direttrice delle poste di Spresiano.
Sarebbero infatti già una trentina gli episodi denunciati negli ultimi mesi. Recentemente era balzato alle cronache il caso di due malviventi lombardi, denunciati per aver clonato carte di credito a bancomat nel Trevigiano, appropriandosi così di circa un migliaio di euro. Altri venti casi erano stati denunciati questa estate: piccoli prelievi effettuati a New York , cifre talmente piccole che c’erano voluti diversi mesi prima che le vittime degli ammanchi si accorgessero del furto.

Molto Veloci a fare queste indagini ,però....

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Lun Feb 17, 2014 9:38 pm Rispondi citando  
Messaggio
  podino
Studente
Studente

Registrato: 17/10/13 22:35
Messaggi: 12

podino ha scritto:
carlo10 ha scritto:
Credo che in qualche modo tu debba dimostrare di aver fatto un reclamo, nel sito dell'arbitro bancario finanziario infatti leggo:

http://www.arbitrobancariofinanziario.it/ilRicorso/quandoFareRicorso ha scritto:
Il cliente ha la possibilità di rivolgersi all'Arbitro Bancario Finanziario (ABF) quando il contrasto sorto con l'intermediario non si è risolto attraverso la fase del reclamo.

Prima di presentare un ricorso all'ABF, è necessario presentare un reclamo scritto all'intermediario.
L'intermediario deve avere al suo interno un ufficio o una persona responsabili della
gestione dei reclami, sempre aggiornati sugli orientamenti e le decisioni dell'Arbitro.
L'intermediario deve rispondere al cliente entro 30 giorni dalla presentazione del reclamo.
Se non lo fa o se il cliente non è soddisfatto della risposta, allora è possibile rivolgersi all'ABF.


Secondo me ti conviene mandare a poste italiane una nuova raccomandata con tutti i dettagli ed attendere i 30 giorni per poi fare il ricorso.

Se vuoi toglierti il dubbio però ti consiglio di provare a fare una telefonata e sentire direttamente loro come ti consigliano di muoverti, in questa pagina ci sono i numeri di telefono:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Facci sapere eventualmente cosa ti dicono.



Oggi sono stato dal direttore dell'ufficio postale che mi ha compilato il reclamo per disconoscimento operazioni a chiedere se avesse ricevute del fax che ha inviato in data 22 ottobre alla sede reclami di Roma.
Fortunatamente aveva le copie del modulo inviato via fax e ricevuto da loro a Roma al quale io, ad oggi 04 Gennaio 2014(trascorsi circa 2 mesi e mezzo), ancora non ho ricevuto risposta.
Oggi ho inoltre inviato una raccomandata A/R sempre alla sede reclami di Poste Italiane SPA a Roma per accertarmi ulteriormente che tutta la documentazione gli arrivasse.
Secondo voi ci sono i presupposti gia per fare ricorso all'ABF visto che ho la ricevuta di ricevimento del fax in data 22/10/13 oppure dite di attendere un altro mese visto che oggi gli ho mandato un ulteriore raccomandata A/R?


Dato che ad oggi ancora non ho ricevuto risposta nonostante la raccomandata A/R inviata il 4 gennaio 2014 ho provveduto a compilare i moduli del ricorso al quale ho allegato la seguente documentazione:
-modulo pre-stampato e compilato scaricato dal sito dell'ABF;
-stampa del versamento di 20 euro tramite bollettino online a favore di Banca d'Italia segreteria tecnica dell'arbitro bancario finanziario;
-fotocopia di ricezione da parte di Poste Italiane della raccomandata A/R precedentemente inviata e contenente: lettera di contestazione e reclamo, fotocopia del documento d'identità, codice fiscale, copia della denuncia alla polizia postale, copia della lista movimenti con evidenziato il movimento disconosciuto, copia del reclamo per disconoscimento operazioni e richiesta rimborso.

Nel modulo pre-stampato di 4 pagine scaricato dal sito dell'ABF, sulla pagina 4-4 c'è scritto che "il sottoscritto XXX provvederà ad inviare tempestivamente all'intermediario copia del presente ricorso con raccomandata A/R o posta elettronica certificata (PEC), consapevole che in mancanza, vi provvederà la Segreteria tecnica competente"

volevo sapere se dovevo inviare a Poste Italiane Spa solo la copia del ricorso oppure tutta la documentazione completa che andrò ad inviare all'ABF??
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Lun Feb 17, 2014 9:39 pm Rispondi citando  
Messaggio
  podino
Studente
Studente

Registrato: 17/10/13 22:35
Messaggi: 12

Novità da qualcuno che ha presentato ricorso?
Avete ricevuto risposte o ancora meglio rimborsi da Poste Italiane??
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Lun Feb 17, 2014 11:09 pm Rispondi citando  
Messaggio
  carlo10
Site Admin
Site Admin

Registrato: 29/04/06 16:19
Messaggi: 5575
Residenza: Padova

podino ha scritto:
volevo sapere se dovevo inviare a Poste Italiane Spa solo la copia del ricorso oppure tutta la documentazione completa che andrò ad inviare all'ABF??


Io avevo inviato a poste italiane solo copia del ricorso (il resto della documentazione gliel'avevo già inviato con la prima raccomandata). In ogni caso spedirla è stato inutile dato che l'arbitro gliel'ha poi inviata nuovamente.

_________________
remitur ha scritto:
Mi rammento di quando studiavo azionario e futures, allora si usava una metafora, ma secondo mè è una gran verità, nel Klondike al tempo dei cercatori d'oro guadagnavano di più e sopratutto in maniera costante i venditori di pale, setacci e attrezzi vari (Ross e libri vari) che i cercatori; tranne qualcuno. chissà quale era la percentuale ?
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
 MessaggioInviato: Ven Feb 21, 2014 6:00 pm Rispondi citando  
Messaggio
  antek111L
New Entry
New Entry

Registrato: 21/02/14 17:11
Messaggi: 3

Salve a tutti.

Faccio parte da oggi anch'io del club.

Ho scoperto in posta di avere la postapay bloccata e nella lista movimenti ho salutato 450€ che si sono volatilizzati la notte di qualche settimana fa con [CENSORED] e sul sito Snai (Porcari). Ovviamente non ho mai giocato o [CENSORED] o on-line.

La cosa strana è che "hanno prelevato" proprio i soldi che qualche giorno prima mi avevano versato da un'altra mia carta che era a sua volta bloccata (questa in maniera anomala visto che i soldi non erano stati toccati). Inter nos: temo di aver fatto maneggiare troppo la mia carta in posta...

Tutto è esperienza. In futuro cambiare ufficio postale, depositare piccole somme e solo per lo strettissimo tempo necessario quando non ne potrò fare a meno.

Mi attivo anch'io per la denuncia e per tutto l'iter a seguire.

Grazie per le info Carlo. Ti/vi terrò aggiornati.

Antonio
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Sab Feb 22, 2014 10:10 am Rispondi citando  
Messaggio
  carlo10
Site Admin
Site Admin

Registrato: 29/04/06 16:19
Messaggi: 5575
Residenza: Padova

Grazie a te di averci raccontato la tua esperienza.

Sarei curioso di sapere se qualcuno di quelli che hanno scritto mesi fa ha ottenuto il rimborso, ormai i tempi dovrebbero essere maturi.

Fateci sapere, non scrivete solo nel momento del bisogno, la vostra esperienza serve anche agli altri.

_________________
remitur ha scritto:
Mi rammento di quando studiavo azionario e futures, allora si usava una metafora, ma secondo mè è una gran verità, nel Klondike al tempo dei cercatori d'oro guadagnavano di più e sopratutto in maniera costante i venditori di pale, setacci e attrezzi vari (Ross e libri vari) che i cercatori; tranne qualcuno. chissà quale era la percentuale ?
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Investimenti ad altissimo rischio

Pagina 7 di 9
Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

CI SIAMO TRASFERITI QUI: http://forum.forexup.biz





Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group phpbb.it
Macinscott 2 by Scott Stubblefield


Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 7.707