Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista utenti   Gruppi   Registrati   Profilo   Messaggi privati   Log in 
Struttura del Forex e dei Brokers
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Cos'è il forex: elementi base Precedente :: Successivo  
Ads
 Inviato: Mer Ago 23, 2017 11:56 am  
Messaggio
  Ads




Struttura del Forex e dei Brokers
 MessaggioInviato: Lun Lug 13, 2009 9:10 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Christian
Trader part-time
Trader part-time

Registrato: 24/10/08 21:06
Messaggi: 197
Residenza: Los Angeles, Stati Uniti

Chi mi conosce sa che mi piace menzionare articoli o siti americani anche rispondendo a domande che mi vengono fatte. Ho trovato questo articolo in lingua inglese molto interessante:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


e in un altro forum mi era stato suggerito di tradurlo e dopo diversi giorni di lavoro (10 minuti qui e 10 minuti la) finalmente ho finito di tradurre l'articolo! Very Happy ! Non ho ne aggiunto ne tolto nulla all'originale, é fedele al 100%, l'ho diviso in varie parti solo perché ogni volta che trovavo tempo per la traduzione postavo il nuovo pezzo tradotto.

Buona lettura

edit del 03/11/2014:
La discussione prosegue sul nuovo forum:
http://forum.forexup.biz/struttura-del-forex-e-dei-brokers-t507.html

_________________
Christian
Futures and Forex Broker
Business & Financial consultant
Currency Specialist
Il trading sulle valute ed in genere sui derivati comporta un sostanziale rischio di perdita. I contenuti trasmessi sono solo informativi e non a scopo commerciale o di vendita. Prestazioni di trades e strategie menzionati non sono da considerarsi indicativi di future prestazioni.


L'ultima modifica di Christian il Lun Lug 13, 2009 9:34 pm, modificato 3 volte
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
 MessaggioInviato: Lun Lug 13, 2009 9:21 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Christian
Trader part-time
Trader part-time

Registrato: 24/10/08 21:06
Messaggi: 197
Residenza: Los Angeles, Stati Uniti

PARTE 1:
C'é stata molta discussione recentemente riguardo i Broker, spreads e liquiditá. Molte ipotesi/speculazioni sono state fatte sul perché gli spread si allargano durante l'uscita di notizie e queste ipotesi/speculazioni si basano su un'incompleta conoscenza dell'architettura' del mercato del Forex in generale. Lo scopo di questo articolo é quello di dissezionare il mercato del Forex sperando di illuminare la situazione cosí che i membri dei Forum possano intraprendere una discussione piú razionale e produttiva.

Inizieremo con una spiegazione sullo scopo/fine del mercato Forex e come viene utilizzato dai suoi partecipanti principali, allargando il discorso sulla struttura e operazioni del mercato e concludendo con le implicazioni per gli speculatori.
Detto questo, cominciamo

_________________
Christian
Futures and Forex Broker
Business & Financial consultant
Currency Specialist
Il trading sulle valute ed in genere sui derivati comporta un sostanziale rischio di perdita. I contenuti trasmessi sono solo informativi e non a scopo commerciale o di vendita. Prestazioni di trades e strategie menzionati non sono da considerarsi indicativi di future prestazioni.
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
 MessaggioInviato: Lun Lug 13, 2009 9:22 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Christian
Trader part-time
Trader part-time

Registrato: 24/10/08 21:06
Messaggi: 197
Residenza: Los Angeles, Stati Uniti

PARTE 2:
A differenza dei mercati azionari e obligazionari il mercato del Forex non é generalmente utilizzato come mezzo di investimento; Nonostante la speculazione abbia un ruolo critico nelle sue funzioni, la maggior parte delle transazioni del Forex sono fatte come funzione per il business internazionale.

La persona che compra il nuovo modello della 'Eclipse' probabilmente pagherá in US dollars (Euro se in Europa); Sfortunatamente i lavoratori della 'Mitsubishi' riceveranno la loro busta paga in Yen, quindi ad un certo punto deve avvenire una conversione. Quando si prendono in considerazione compagnie come Exxon, Boeing, Sony, Dell, Honda e migliaia di altri business internazionali che muovono quasi ogni singolo Dollaro, Yen, Euro, Sterlina che guadagnano in un paese straniero attraverso il Forex non é difficile capire quanto insignificante sia la presenza speculativa anche con i $2triliardi al giorno.

In generale ai business non interessa molto l'implicazione del tasso di cambio, vogliono semplicemente produrre e vendere i loro prodotti. Come sede centrale depositaria dei soldi di una compagnia era naturale che le banche divenissero i facilitatori di queste transazioni. Ai vecchi tempi era abbastanza semplice per una banca chiamare una banca straniera (o la sede locale di una banca straniera) e scambiarsi le scorte di valute che ciascuna aveva accumulato dai propri clienti.

Come ogni business farebbe le banche comprano la valuta ad un tasso di interesse e lo aumentano prima di venderla al cliente: ecco che nasce lo spread del Forex; Questo era (ed ancora é) un costo ragionevole di condurre business. Mitsubishi puó pagare i suoi lavoratori e le banche fanno un piccolo profitto per la seccatura ed il rischio associato al movimento delle valute.

Come sottoprodotto di queste transazioni i traders delle banche svilupparono l'abilitá di speculare sul futuro dei tassi di interesse. Avendo una migliore comprensione e conoscenza del mercato una banca poteva quotare un business uno spread sul tasso corrente e aspettare un tasso migliore. Questo processo ha permesso alle banche di aumentare drasticamente il loro reddito netto. La conseguenza negativa é che la liquiditá veniva ridistribuita in maniera tale che rendeva impossibile completare certe transazioni.

Fu per questo motivo e solo per questo motivo che il mercato fu aperto a partecipanti che non erano banche. Le banche volevano piú ordini nel mercato cosí che: a)potevano aver profitto dai partecipanti con meno esperienza e b) i partecipanti con meno esperienza potevano fornire una migliore distribuzione della liquiditá per l'esecuzione dei business internazionali. Inizialmente solo a megacorporazioni era permesso partecipare ma da allora il tutto é cresciuto fino ad includere Retail Brokerages e ECN.

_________________
Christian
Futures and Forex Broker
Business & Financial consultant
Currency Specialist
Il trading sulle valute ed in genere sui derivati comporta un sostanziale rischio di perdita. I contenuti trasmessi sono solo informativi e non a scopo commerciale o di vendita. Prestazioni di trades e strategie menzionati non sono da considerarsi indicativi di future prestazioni.
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
 MessaggioInviato: Lun Lug 13, 2009 9:23 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Christian
Trader part-time
Trader part-time

Registrato: 24/10/08 21:06
Messaggi: 197
Residenza: Los Angeles, Stati Uniti

PARTE 3:
STRUTTURA DEL MERCATO
Ora che abbiamo stabilito perché il mercato esiste diamo un'occhiata a come le transazioni vengono facilitate:

Il 'Top Tier' del mercato Forex avviene nel luogo comunemente conosciuto come 'Interbank'. Contrariamente a quanto si crede 'Interbank' non é un exchange, é una raccolta di accordi di comunicazione tra le piú grandi banche monetarie centrali.

Per capire la struttura del mercato interbancario puó essere piú semplice se illustrato con una analogia. Considera un ufficio (o addirittura in qualche casa) dove sono presenti molti computer collegati via cavo; Ogni computer opera indipendentemente dagli altri fino a quando ha bisogno di risorse che appartengono ad un altro computer; A questo punto contatterá il computer interessato e chiederá permesso di accedere alle risorse. Se il computer funziona adeguatamente ed il proprietario ha dato autorizzazione di accesso allora si possono accedere alle risorse e la richiesta del computer puó essere eseguita. Sostituendo i computer con banche e risorse con valute si possono capire le relazioni tra banche nel sistema interbancario.

Chiunque abbia provato a cercare risorse in un network di computer senza un server puó capire quanto difficile sia scoprire chi ha che risorsa. Lo stesso problema esiste nel mercato interbancario riguardo a prezzi ed inventario di valute. Una banca in Singapore raramente fará business con una compagnia che ha bisogno di scambiare Real Braziliani e puó essere molto difficoltoso stabilire il giusto tasso di cambio. Per questo motivo EBS e Reuters offrono i loro servizi.

Sui link di comunicazione del sistema interbancario il servizio EBS permette alle banche di vedere quanto e a che prezzo i membri dell'Interbank sono disposti a scambiare. Bisogna accentuare il fatto che EBS non é un mercato ne un Market Maker, é una applicazione/servizio usato per vedere domanda e offerta dalle varie banche.

_________________
Christian
Futures and Forex Broker
Business & Financial consultant
Currency Specialist
Il trading sulle valute ed in genere sui derivati comporta un sostanziale rischio di perdita. I contenuti trasmessi sono solo informativi e non a scopo commerciale o di vendita. Prestazioni di trades e strategie menzionati non sono da considerarsi indicativi di future prestazioni.
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
 MessaggioInviato: Lun Lug 13, 2009 9:24 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Christian
Trader part-time
Trader part-time

Registrato: 24/10/08 21:06
Messaggi: 197
Residenza: Los Angeles, Stati Uniti

PARTE 4:
La 'Second Tier' del mercato esiste essenzialmente all'interno di ciascuna banca. Contattando la vostra banca locale sarete in grado di scambiare qualsiasi valuta vorrete; Probabilmente quello che la banca fará, muoverá della valuta in eccesso da una filiale all'altra. Dal momento che questo é un micro-scambio con una singola controparte sarete praticamente in loro balia per quanto riguarda il tasso che vi applicheranno, resta la possibilitá di accettare o rifiutare l'offerta o andare ad una banca diversa. Chi opera nel Forex dovrebbe visitare una delle banche locali almeno una volta e farsi dare delle quote; puo' essere molto illuminante vedere quanto lucrative sono queste transazioni in realtá.

Da questa 'Second Tier' arriva la 'Third Tier' ossia il 'Retail Market'. Quando Brokers come Oanda, Forex.com, FXCM, ecc desiderano creare operazioni retail la prima cosa di cui hanno bisogno é un 'liquidity provider' (fornitore di liquiditá). Nove su dieci di questi Brokers firmeranno un accordo con una sola banca; Questa banca firmerá l'accordo se e SOLO SE possono fare hedging su EBS includendo lo spread da loro desiderato. Poiché i volumi scambiati in questo caso saranno molto alti (piú alti della singola persona che va alla filiale a scambiare della valuta) gli spread offerti saranno molto competitivi. Da non aspettarsi assolutamente che questi 'Tier 3' vengano quotati esattamente quello che esiste in quel momento nell'Interbank, tenete presente che le banche sono in Business per guadagnare sullo spread e non c'é accordo che faccia cambiare questa prioritá.



PARTE 5:
'Forex Retail' é quasi come gestire un casinó. La maggior parte dei partecipanti hanno zero conoscenza di come tradare con efficacia e come risultato perdono costantemente. Il sistema di spread combinato con una standard probabilitá di ritorno da al Broker un vantaggio di base di alcuni punti percentuali; Come risultato i Brokers hanno un sistema di gestione degli ordini interno che accoppia un perdente con un vincitore e guadagna lo spread. Nel caso in cui c'é qualche squilibrio allora il Broker fa hedging di quelle posizioni in cui é esposto con il suo fornitore di liquidity (tier 2).

Per quanto possa sembrare negativo ci sono molti vantaggi significativi per speculatori che operano con Brokers. Poiché si tratta di un Book interno ci sono molte funzioni/caratteristiche che possono essere offerte che altrimenti non sarebbero disponibili: Taglia di contratti non-standardizzati, Leva alta su conti con basso saldo e la possilitá di operare in un ambiente senza commissioni (questi sono solo alcuni dei vantaggi...)

Un'ECN opera in maniera molto simile a 'Tier 2' ma funziona sempre su 'Tier 3'. Un ECN ha accordi con diverse banche che forniscono liquiditá ma invece di accoppiare l'ordine internamente (come nel retail) l'ordine va direttamente a ricevere le quote cosí come sono dalle banche. É una specie di EBS per piccoli traders. Ci sono molti vantaggi per questo modello di trading ma da ricordare che non é come operare nell'interbank. Le banche offriranno i loro spread o non sprecheranno il loro tempo, dipendendo dalla banca questo si manifesterá sottoforma di spred variabili che cambiano col cambiare delle condizioni di mercato. L'ECN per il disturbo copre una commissione per ciascuna transazione.

Al di lá del fattore commissionale ci sono altri svantaggi per uno speculatore da considerare prima di fare il salto alla ECN, molte offrono una leva molto bassa ed il taglio minimo per transazione é di solito un lotto pieno . Durante certe condizioni di mercato, le banche possono ritirare tutta la loro liquiditá e lasciare il trader senza un'opportunitá di entrare o uscire da posizioni al prezzo desiderato.

_________________
Christian
Futures and Forex Broker
Business & Financial consultant
Currency Specialist
Il trading sulle valute ed in genere sui derivati comporta un sostanziale rischio di perdita. I contenuti trasmessi sono solo informativi e non a scopo commerciale o di vendita. Prestazioni di trades e strategie menzionati non sono da considerarsi indicativi di future prestazioni.
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
 MessaggioInviato: Lun Lug 13, 2009 9:26 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Christian
Trader part-time
Trader part-time

Registrato: 24/10/08 21:06
Messaggi: 197
Residenza: Los Angeles, Stati Uniti

PARTE 6:
É conveniente credere che in un mercato di $2triliardi al giorno c'é sempre sufficiente liquiditá per effettuare tutte le operazioni che si desidera, sfortunatamente crederci non cambia il fatto che per ogni compratore DEVE esserci un venditore o la transazione non puó avvenire. Quando un ordine é troppo grande per essere eseguito al prezzo attuale di mercato, il mercato si muove fino a dove gli 'open interest' sono sufficienti per coprirlo. Ogni volta che si vede il prezzo muovere di un singolo pip significa che un ordine é stato eseguito e ha consumato (o rimosso) gli 'open interest' al prezzo attuale di mercato, NON C'E' ALTRO MODO PER FAR MUOVERE IL PREZZO.

Come abbiamo visto in precedenza ogni banca elenca in EBS quanta e a quale prezzo sono disposti a scambiare una valuta. É importante notare che i partecipanti dell'Interbank non sono sotto alcuna obbligazione di effettuare transazioni se pensano non sia nei loro migliori interessi. Non ci sono 'Market Makers' nell'Interbank ma solo speculatori ed Hedgers.

Guardando una piattaforma ECN o il livello II del mercato azionario uno puó avere un'idea di come si vedono gli ordini su EBS, questa immagine ne é un esempio:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




PARTE 7:
Nell'immagine qui sopra si puó notare che c'é 'open interest' (livello II Vol) in varie quantitá ai vari prezzi; Ciascuna di quelle unitá rappresenta limiti negli ordini che si possono inserire e ciascuna unitá rappresenta $1Milione in valuta.

Usando queste informazioni se venisse piazzato un ordine di vendita al mercato per 38.4 Mil lo spread si allargherebbe istantaneamente da 2.5 a 4.5 pips perché non ci sarebbe piú nessun ordine tra 1.56300 e 1.56345. Non é per colpa del Broker, Market Maker, Banca o di un misterioso ladro che lo spread si é allargato, é stata la conseguenza naturale di un ordine che é stato piazzato. Se non ci dovessero essere piú nuovi ordini piazzati nel mercato lo spread rimarrebbe largo cosí per sempre. Fortunatamente qualcuno da qualche parte riterrá una buona occasione entrare nel mercato tra quei due prezzi e piazzerá un ordine e quest'ordine consumerá piú 'Interest' o ne aggiungerá dependendo dal fatto se ha entrato rispettivamente un ordine al mercato o al limite.

Cosa sarebbe successo se qualcuno avesse piazzato un ordine di vendita al mercato per 2 Mil appena un millesimo di secondi dopo che l'ordine di 38.4 mil era stato eseguito? Sarebbero stati eseguiti a 1.5630. Perché sono stati soggetti a 'Slippage'? Perché non c'era piú nessuno disponibile a prendere l'altro lato dell'ordine a 1.56320. E di nuovo anche in questo caso nessuno ha cercato di fregare il tader, é stata la naturale conseguenza della successione degli ordini.

Una domanda piú interessante é: 'Cosa succederebbe se tutti gli ordini in attesa fossero all'improvviso cancellati?' Lo spread si allargherebbe fino ad arrivare ad un punto in cui sono presenti Bids ed Ask, potrebbe essere 5, 7, 9 o addirittura 100 pips, si allarga fino a coprire la differenza tra la prossima domanda ed offerta presenti. Da notare come nessuno si é immesso e settato lo spread, si sono semplicemente rifiutati di piazzare ordini tra quei prezzi.

Non c'é nulla che si possa fare per portare in esistenza ordini che non esistono. Indipendentemente da che mercato viene esaminato o da quale broker sta facilitando le transazioni é impossibile evitare spreads e slippage: 'sono eventi naturali nel regno del trading'

_________________
Christian
Futures and Forex Broker
Business & Financial consultant
Currency Specialist
Il trading sulle valute ed in genere sui derivati comporta un sostanziale rischio di perdita. I contenuti trasmessi sono solo informativi e non a scopo commerciale o di vendita. Prestazioni di trades e strategie menzionati non sono da considerarsi indicativi di future prestazioni.
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
 MessaggioInviato: Lun Lug 13, 2009 9:26 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Christian
Trader part-time
Trader part-time

Registrato: 24/10/08 21:06
Messaggi: 197
Residenza: Los Angeles, Stati Uniti

PARTA 8:
IMPLICAZIONI PER GLI SPECULATORI:
Il trading é come un gioco dove il risultato dev'essere zero e giustamente; Se il trader A vende un contratto al trader B ed il prezzo sale il trader A ha perso soldi che avrebbe potuto fare. Se il prezzo scende il trader A fa soldi mentre il trader B ha fatto un errore. Anche in un mercato enorme come il Forex ogni transazione deve avere un compratore ed un venditore per far si che la stessa avvenga ed uno dei due perderá. Nel regno del trading queste informazioni sono irrilevanti ai partecipanti, ma ci sono certe situazioni in cui diventano di importanza molto significativa ed una di queste situazioni sono l'uscita di notizie.

Ci sono state molte speculzioni su com'é immorale, illegale o addirittura diabolico per un broker, banca o altri fornitori di liquiditá togliere i loro ordini (aumentando cosí lo spread) o causare lo slippage di ordini (come se fosse una loro cosciente decisiione il causare lo stesso) piú del normale durante eventi come uscita di notizie; Ció succede per ragioni specifiche e non perché si voglia fregare qualcuno.
Esaminiamo le cause:
All'avvicinarsi di una notizia economica alcuni traders entreranno posizioni aspettandosi che le notizie vadano in una certa direzione; Come l'evento diventa imminente le banche nell'Interbank rimuoveranno i loro ordini speculativi per paura di sostenere perdite non necessarie; Anche i trader tecnici rimuoveranno i loro ordini visto che é buona pratica per loro stare lontani dall'uscita di notizie. Hedge Funds e altri Macro trader sono giá in posizione nel mercato o aspetteranno per vedere l'impatto della notizia prima di prende una decisione (in base ai risultati).

Sapendo quello che ora sappiamo da dove proviene la liquiditá necessaria per mantenere spread ristretti?

Muovendosi dall'alto in basso nella catena alimentare fino a 'Tier 2' una banca fornirá liquiditá agli ECN o Broker Retail solo se possono fare l'Hedging delle loro posizioni istantaneamente (ed al loro spread desiderato) nell'Interbank. Se nell'Interbank gli spread si stanno allargando per la bassa liquiditá le banche dovranno a loro volta allargare i loro spread.

Nel 'Tier 3' l'ECN passa semplicemente le offerte delle banche quindi gli spread si allargheranno per i loro clienti. I Retail che garantiscono spread fissi da 2 a 5 pips si stanno esponendo al rischio non potendo fare hedging delle loro posizioni per cui si sono esposti (ecco perché durante l'uscita di notizie ci sono tante Requote). I Broker che offrono spread variabili allargheranno i loro spread come le banche od altrimenti soffriranno gli stessi problemi dei Retail.

Pensate a questa situazione per un attimo: Cosa succederebbe se ci fossero delle aspettative mancate? Quanti trader entrano nelle posizioni quando succede l'evento e sbagliano e volgiono uscirne al piú presto? Quanti hedge Funds cancellanno immediatamente i loro ordini? Quanti traders retail sono in attesa che i loro ordini vengano eseguiti?

Con i Trader Tecnici fuori dal mercato che aspettano a bordo campo, chi sará cosí stupido da prendere la posizione opposta a tutti questi oridini?

La risposta é nessuno. Dagli 1 ai 5 secondi successivi all'uscita di notizie é puramente un mercato a senso unico. La lunga barra che si crea é il risultato di 2 prezzi: quello prima dell'uscita della notizia e quello dopo, i 10, 20 o 30 pips in mezzo si chiamano 'Gap'.

C'é da mervigliarsi dello slippage in questo momento?

_________________
Christian
Futures and Forex Broker
Business & Financial consultant
Currency Specialist
Il trading sulle valute ed in genere sui derivati comporta un sostanziale rischio di perdita. I contenuti trasmessi sono solo informativi e non a scopo commerciale o di vendita. Prestazioni di trades e strategie menzionati non sono da considerarsi indicativi di future prestazioni.
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
 MessaggioInviato: Lun Lug 13, 2009 9:26 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Christian
Trader part-time
Trader part-time

Registrato: 24/10/08 21:06
Messaggi: 197
Residenza: Los Angeles, Stati Uniti

PARTE 9 (ultima):
CONCLUSIONI:

Ciascuna 'Tier'(livello) del mercato Forex ha i suoi vantaggi e svantaggi. In base alle tue prioritá stará a te decidere con quali restrizioni puoi vivere e con quali non puoi. Sfortunatamente non puoi sempre avere tutto quello che vuoi.

Concentrandosi su Slippage e Spreads, che sono il prodotto naturale del naturale susseguirsi degli ordini (come si é visto), uno sta inseguendo un ideale futile, stanno perdendo enormi opportunitá di capitalizzare su vere e proprie inefficienze. Uscita di notizie sono uno di quelle poche volte dove un grosso numero di traders sono posizionati inappropriatamente ed é abbastanza facile trarre profitto dalla loro stupiditá. Se un trader vuole fare un salto di qualitá al prossimo livello di profittabilitá dovrebbe spendere del tempo cercando di capire come indentificare le su menzionate posizioni ed operare con l'intento di catturare il movimento di prezze che causeranno.

Nessuno dirá che il Broker é il miglior amico del trader ma sicuramente forniscono un ottimo servizio e dovrebbero essere compensati per questo. Accettando un broker ed imparando a lavorare all'interno di certe limitazioni un trader ha accesso ad un mondo di opportunitá che altrimenti non potrebbero sognarsi di prendere. Ricordiamoci questa semplice veritá.

_________________
Christian
Futures and Forex Broker
Business & Financial consultant
Currency Specialist
Il trading sulle valute ed in genere sui derivati comporta un sostanziale rischio di perdita. I contenuti trasmessi sono solo informativi e non a scopo commerciale o di vendita. Prestazioni di trades e strategie menzionati non sono da considerarsi indicativi di future prestazioni.
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
 MessaggioInviato: Mar Ago 11, 2009 10:54 pm Rispondi citando  
Messaggio
  skintek
Trader part-time
Trader part-time

Registrato: 20/06/09 00:59
Messaggi: 100

grande ,bellissima spiegazione,davvero complimenti(anche se non l'hai scritta tè ......pero' l'hai tradotta Very Happy )...........
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Mar Ago 11, 2009 11:08 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Christian
Trader part-time
Trader part-time

Registrato: 24/10/08 21:06
Messaggi: 197
Residenza: Los Angeles, Stati Uniti

Ti ringrazio, ci sarebbe molto da aggiungere ma giá di persé questo articolo é una buona fonte di informazione Smile

_________________
Christian
Futures and Forex Broker
Business & Financial consultant
Currency Specialist
Il trading sulle valute ed in genere sui derivati comporta un sostanziale rischio di perdita. I contenuti trasmessi sono solo informativi e non a scopo commerciale o di vendita. Prestazioni di trades e strategie menzionati non sono da considerarsi indicativi di future prestazioni.
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
 MessaggioInviato: Mar Ago 11, 2009 11:27 pm Rispondi citando  
Messaggio
  anina
Aspirante Trader
Aspirante Trader

Registrato: 12/01/08 17:13
Messaggi: 91

Veramente molto utile. Grazie. Smile

_________________
"Siamo quello che siamo e dove siamo, perché prima lo abbiamo immaginato." Donald Curtis
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
 MessaggioInviato: Mer Ago 12, 2009 2:11 am Rispondi citando  
Messaggio
  Doctor Who
Professore
Professore

Registrato: 06/02/08 02:57
Messaggi: 1319

Spiega "tante stranezze" dei broker , sia di quelli a spead variabili , sia di quelli a spead fissi.Alla fine si capisce che i primi non ce l'hanno con il trader durante le news ed i secondi......qualcosa devono pur inventarsi.

Grazie per averci "trovato" e tradotto questo interessante articolo.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Mer Ago 12, 2009 11:08 am Rispondi citando  
Messaggio
  Dainesi
Site Admin
Site Admin

Registrato: 15/07/08 21:02
Messaggi: 3655
Residenza: Castellanza (VA)

Bravo Christian,

purtroppo molti forex trader non hanno mai avuto la fortuna/sfortuna di lavorare con i book dei mercati regolamentati e lo stress degli scalpers negli attimi intorno all'uscita delle news, per cui cose e fatti ormai innestati nel DNA del trader "regolamentato" sono oscure per un trader "OTC".

Il tuo lavoro (ottimo) di traduzione ha potuto chiarire in chiave forex le dinamiche del trading on line sui mercati finanziari.

Buon trading e ..... ci conto sulla tua partecipazione ad uno dei prossimi EveningTeam ! Wink

_________________
Autore del libri

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

e
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

in aula "full immersion" di Trading, Forex e Trading system e MQL (diversi livelli)
Per info visita:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
 MessaggioInviato: Mer Ago 12, 2009 9:39 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Christian
Trader part-time
Trader part-time

Registrato: 24/10/08 21:06
Messaggi: 197
Residenza: Los Angeles, Stati Uniti

Vi ringrazio, Very Happy
E sicuramente parteciperó ad un evening team in futuro!

la mia traduzione é venuta meglio dell'originale, nel senso che l'originale in inglese ha una pessima grammatica Confused

Una delle tante cose da aggiungere all'articolo per fare ulteriore chiarezza é che per quei broker che fanno perdere il trader, questo succede perché questi broker non si coprono con uno o piú fornitori di liquiditá come descritto nell'articolo, quindi nel caso in cui tutti i trader cominciano a vendere o comprare non si puó coprire e quindi per evitare di perdere di tasca sua fa perdere i traders. Spesso queste compagnie sono nei paradisi fiscali dove non devono tener conto a nessuno e poi spariscono.

Faró presto un post anch'io sui broker da broker dando il mio punto di vista su molte cose Cool

_________________
Christian
Futures and Forex Broker
Business & Financial consultant
Currency Specialist
Il trading sulle valute ed in genere sui derivati comporta un sostanziale rischio di perdita. I contenuti trasmessi sono solo informativi e non a scopo commerciale o di vendita. Prestazioni di trades e strategie menzionati non sono da considerarsi indicativi di future prestazioni.
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
 MessaggioInviato: Mer Ago 12, 2009 9:58 pm Rispondi citando  
Messaggio
  rubber
Trader Amatore
Trader Amatore

Registrato: 13/04/09 21:42
Messaggi: 215
Residenza: livorno

Grazie delle importanti informazioni!
Very Happy

Non vedo l'ora del tuo parere sui diversi brokers!
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Cos'è il forex: elementi base

Pagina 1 di 3
Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3  Successivo

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

CI SIAMO TRASFERITI QUI: http://forum.forexup.biz





Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group phpbb.it
Macinscott 2 by Scott Stubblefield


Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.159