Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista utenti   Gruppi   Registrati   Profilo   Messaggi privati   Log in 
Considerazioni sui contest

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Forex Contest Precedente :: Successivo  
Ads
 Inviato: Dom Set 24, 2017 5:38 pm  
Messaggio
  Ads




Considerazioni sui contest
 MessaggioInviato: Mer Feb 10, 2010 12:53 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Mr Burns
Utente Bannato
Utente Bannato

Registrato: 22/08/09 14:33
Messaggi: 484
Residenza: Springfield

Stavo riflettendo su queste competizioni. A parte il demo, che come già detto non c'entra niente con il trading ma ha solo scopi pubblicitari per i broker, nel real noto che in generale comunque si lasciano libere certe regole che però non permettono di mettere in evidenza la qualità di un metodo.
In particolare mi riferisco alla leva. Già successo, anche in altri contest, che in 2 o 3 mesi di gara c'è un vincitore che fa 1000, 1500%. Ora, tutti griderebbero alla genialità, ma in realtà si tratta di semplice gioco d'azzardo. Non dimentichiamo che per un professionista, fare un gara mettendo 5000 € di capitale, ha lo stesso effetto di garreggiare in demo. Anche se li perdesse quei 5000 gli farebbe poco effetto.
Ora, perchè non mettere tra le regole uguali per tutti, anche un leva fissa? Anzi no, perchè non metterla proprio? Certo, uno può sempre esagerare facendo tante operazioni molto rischiose, ma io penso che i risultati sarebbero molto più REALI, sarebbe molto più facile vedere la vera bontà di un METODO. E soprattutto sarebbe più facile confrontare le performance tra i partecipanti. Perchè uno potrebbe dire che anche saper gestire la leva rientra tra le doti mentali del trader, ma come detto sopra, per molti 5000 € sono niente, quindi non esiste tale presupposto, e via con leve assurde. Mettete come base un capitale di 50000€ o più, poi ne riparliamo Wink Laughing .
Forse un giorno dove ci sarà un contest con regole rigide e condizioni imposte uguali per tutti, dove è possibile valutare la qualità di un metodo, parteciperò.... Rolling Eyes Cool Very Happy Wink

_________________
Ecccellente......
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Mer Feb 10, 2010 2:53 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Dainesi
Site Admin
Site Admin

Registrato: 15/07/08 21:02
Messaggi: 3655
Residenza: Castellanza (VA)

Credimi, anche 50.000 euretti sono briciole per alcuni e così non si risolverebbe nulla.

Stavo invece pensando alla possibilità di calcolare il punteggio finale non solo con la percentuale di rendimento ma correggere questo punteggio con il drawdown relativo ed il numero di operazioni.

Esempio:

Trader A
45 operazioni
DD% 60%
Profitto% + 450%

Risultato rettificato = (450/0.6)*45 = 33.750

Trader B
230 operazioni
DD% 23%
Profitto% +78%

Risultato rettificato =(78/0.23)*230 = 78.000

Vince il trader B.

E' un idea che ho buttato giù così ma è un modo per non mettere limiti operativi (difficili da sorvegliare) ma solo rettifiche per il calcolo della performance.

Che ne sembra ?

_________________
Autore del libri

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

e
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

in aula "full immersion" di Trading, Forex e Trading system e MQL (diversi livelli)
Per info visita:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
 MessaggioInviato: Mer Feb 10, 2010 3:19 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Mr Burns
Utente Bannato
Utente Bannato

Registrato: 22/08/09 14:33
Messaggi: 484
Residenza: Springfield

Sì, la logica è quella. Basta anche solo misurare i pippozzi vinti, la % trade vincenti/perdenti.
Quella del capitale è un modo di dire. In realtà 50000 sono già tanti, chi può permettersi di buttarne via di più si tratta di professionisti che non si mettono certo a fare queste garette Wink
Questi contest servono per professionisti o aspiranti "normali" che sperano di trarne pubblicità per esempio per sbocchi lavorativi migliori.
In ogni caso, ripeto, io la leva la toglierei. Cool

_________________
Ecccellente......
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Gio Feb 11, 2010 11:16 am Rispondi citando  
Messaggio
  Mr Burns
Utente Bannato
Utente Bannato

Registrato: 22/08/09 14:33
Messaggi: 484
Residenza: Springfield

altra cosa...
mi rendo conto che forse è difficile, ma forse no, anzi i broker organizzatori ricaverebbero maggiori vantaggi economici...
La Durata della competizione. Sempre un paio di mesi. Rolling Eyes
Se becchi il periodo buono tutti geni...di nuovo la fortuna diventa molto determinante.
Perchè non fare 1 anno? Very Happy

_________________
Ecccellente......
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Gio Feb 11, 2010 11:23 am Rispondi citando  
Messaggio
  Dainesi
Site Admin
Site Admin

Registrato: 15/07/08 21:02
Messaggi: 3655
Residenza: Castellanza (VA)

Se fai un anno richiedi troppo impegno da parte dei partecipanti e la competizione perde di interesse poiché cade nella routine. Due mesi l'ho imposto io poiché volevo almeno un ciclo completo di news e un tempo sufficiente in cui l'eventuale trend potesse prendere respiro o addirittura invertire.

_________________
Autore del libri

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

e
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

in aula "full immersion" di Trading, Forex e Trading system e MQL (diversi livelli)
Per info visita:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
 MessaggioInviato: Gio Feb 11, 2010 12:38 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Nex
Senior Trader
Senior Trader

Registrato: 03/10/09 19:21
Messaggi: 467
Residenza: Treviso

Io, ad un anno lo farei volentieri, però vincolerei gli EA ad un uso intensivo senza pausa, subendo news e quant'altro. Ovviamente soldi real; sarebbe certo dispendioso e impegnativo, però credo veritiero e più affidabile; mi rendo conto però sarebbe impossibile gestire il tutto nel lungo periodo a livello problematiche si possano presentare..
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
 MessaggioInviato: Sab Apr 02, 2011 4:20 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Skyline
New Entry
New Entry

Registrato: 06/04/09 17:46
Messaggi: 2
Residenza: Pisa

Riprendo questo vecchio discorso per accodarmi al pensiero esposto da MrBurns.
I contest sul forex non hanno alcun senso per come vengono implementati adesso, se non per chi li organizza (broker et similari).
Non introducono niente che possa minimamente aumentare l'apprendimento del trader anzi invogliano ad utilizzare strategie suicide (martingale,scalper,etc,etc) che danno profitti solo nel brevissimo tempo (2 mesi di contest sono un brevissimo tempo).
Bisognerebbe organizzare contest della durata di più anni, solo da li si vede la bontà del trader e del relativo trading system adottato, con regole fisse non solo basate sull'incremento dell'equity ma anche sul drawdown.

_________________
Sviluppatore metatrader dal 2006!
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
 MessaggioInviato: Lun Apr 04, 2011 8:27 am Rispondi citando  
Messaggio
  Dainesi
Site Admin
Site Admin

Registrato: 15/07/08 21:02
Messaggi: 3655
Residenza: Castellanza (VA)

Skyline ha scritto:
Riprendo questo vecchio discorso per accodarmi al pensiero esposto da MrBurns.
I contest sul forex non hanno alcun senso per come vengono implementati adesso, se non per chi li organizza (broker et similari).
Non introducono niente che possa minimamente aumentare l'apprendimento del trader anzi invogliano ad utilizzare strategie suicide (martingale,scalper,etc,etc) che danno profitti solo nel brevissimo tempo (2 mesi di contest sono un brevissimo tempo).
Bisognerebbe organizzare contest della durata di più anni, solo da li si vede la bontà del trader e del relativo trading system adottato, con regole fisse non solo basate sull'incremento dell'equity ma anche sul drawdown.


Quando ho creato ed organizzato il ForexContest, nel 2009, per trovare uno sponsor ho dovuto accettare determinate condizioni. Sapevo che ci sarebbero stati i soliti scalmanati che avrebbero fatto di tutto per riuscire e si sarebbero bruciati in poco (e così è stato).
Nelle edizioni successive mi son riproposto di rendere più stringenti le regole e soprattutto evidenziare la bontà delle strategie applicate grazie ad un attenta valutazione dei rischi sulla base dello stile di trading prevalente e stilare classifiche per categorie.
Nel 2010 lo sponsor dell'anno precedente ha voluto fare tutto da solo.
Per le prossime edizioni vedrò di creare delle regole e delle segmentazioni per categorie che diano più senso e valore aggiunto a queste gare.

Come dissi alcuni post fa, campionati della durata di anni sono utopistici. Perchè qualcuno partecipa a questi contest ?

- Per vincere
- Per mettersi in mostra ed essere assunto da qualche istituzionale

Nel primo caso il traguardo deve essere vicino e non si può protrarre troppo se no nessuno partecipa.
Nel secondo caso, una volto raggiunto l'obiettivo il concorrente si ritira dalla competizione e inizia la nuova esperienza lavorativa.

La durata di un paio di mesi mi pareva adeguata per i concetti che esposi.

_________________
Autore del libri

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

e
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

in aula "full immersion" di Trading, Forex e Trading system e MQL (diversi livelli)
Per info visita:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
 MessaggioInviato: Mar Apr 05, 2011 1:53 pm Rispondi citando  
Messaggio
  dama
Studente
Studente

Registrato: 20/10/09 15:26
Messaggi: 10

mi ritrovo totalmente d'accordo con Dainesi

_________________
Lo sai che il mercato è manovrato?

proprio per questo è possibile prevedere il prossimo trend.

L'Orange Indicator te lo dimostra... scoprilo GRATIS!


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Mer Apr 13, 2011 5:55 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Mr Burns
Utente Bannato
Utente Bannato

Registrato: 22/08/09 14:33
Messaggi: 484
Residenza: Springfield

Citazione:
Come dissi alcuni post fa, campionati della durata di anni sono utopistici. Perchè qualcuno partecipa a questi contest ?

- Per vincere
- Per mettersi in mostra ed essere assunto da qualche istituzionale

Nel primo caso il traguardo deve essere vicino e non si può protrarre troppo se no nessuno partecipa.
Nel secondo caso, una volto raggiunto l'obiettivo il concorrente si ritira dalla competizione e inizia la nuova esperienza lavorativa.

La durata di un paio di mesi mi pareva adeguata per i concetti che esposi.


Non anni, ma nemmeno un paio di mesi. Sono ridicoli e chiunque fa trading per vivere sa benissimo che un mese o due possono andare a [CENSORED] .
Poi è veramente ridicola la affermazione che per mettersi in mostra da istituzionali, ovviamente seri, basta un paio di mesi di trading da kamikaze Laughing . Dovremmo di nuovo sapere tutti che chi fa trading serio guarda alla MEDIA DEI RISULTATI NEGLI ANNI!!!!
Adesso un isituzionale assume tutti sti geni da competizione che hanno fatto buoni risultati in un mese!!!
Rolling Eyes

La robbins cup e non ne conosco altre è l'unica competizione seria, e dura un anno. Il resto sono eventi organizzati dal mondo dei broker tarati apposta su un paio di mesi proprio per gasare qualche illuso e a ruota i polli che a ruota aprono i conti per imitare tali gesta.
Per non parlare di tutti gli intrallazzi che ci stanno dietro, ossia gente che vinene fatta vincere apposta, risultati manipolati ecc.

_________________
Ecccellente......
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Gio Apr 14, 2011 9:31 am Rispondi citando  
Messaggio
  Dainesi
Site Admin
Site Admin

Registrato: 15/07/08 21:02
Messaggi: 3655
Residenza: Castellanza (VA)

Mr Burns ha scritto:
Citazione:
Come dissi alcuni post fa, campionati della durata di anni sono utopistici. Perchè qualcuno partecipa a questi contest ?

- Per vincere
- Per mettersi in mostra ed essere assunto da qualche istituzionale

Nel primo caso il traguardo deve essere vicino e non si può protrarre troppo se no nessuno partecipa.
Nel secondo caso, una volto raggiunto l'obiettivo il concorrente si ritira dalla competizione e inizia la nuova esperienza lavorativa.

La durata di un paio di mesi mi pareva adeguata per i concetti che esposi.


Non anni, ma nemmeno un paio di mesi. Sono ridicoli e chiunque fa trading per vivere sa benissimo che un mese o due possono andare a [CENSORED] .
Poi è veramente ridicola la affermazione che per mettersi in mostra da istituzionali, ovviamente seri, basta un paio di mesi di trading da kamikaze Laughing . Dovremmo di nuovo sapere tutti che chi fa trading serio guarda alla MEDIA DEI RISULTATI NEGLI ANNI!!!!
Adesso un isituzionale assume tutti sti geni da competizione che hanno fatto buoni risultati in un mese!!!
Rolling Eyes

La robbins cup e non ne conosco altre è l'unica competizione seria, e dura un anno. Il resto sono eventi organizzati dal mondo dei broker tarati apposta su un paio di mesi proprio per gasare qualche illuso e a ruota i polli che a ruota aprono i conti per imitare tali gesta.
Per non parlare di tutti gli intrallazzi che ci stanno dietro, ossia gente che vinene fatta vincere apposta, risultati manipolati ecc.


La risposta esatta spesso non ottiene i risultati sperati ed è così anche per la Robbins Cup. Una gara che dura così tanto tempo significa che è un incubatore di poche promesse (non che promette poco ma che "sforna" pochi "capaci").

Mettiamoci in testa una cosa: nessuno fa niente per niente. Nessuno sponsor spenderebbe dei soldi per attirare l'attenzione di poche persone, a meno che questo diventi un fatto mediatico seguito da migliaia di persone capaci di un ritorno economico in termini di vendite legate all'indotto (abbonamenti a newsletters, riviste, segnali, merchantdising vario, ecc...).

La competizione che avevo ideato era inoltre divisa in due sezioni: demo e reale. La categoria demo era dichiaratamente didattica e non voleva essere nulla di più. Si sono visti i soliti "kamikaze" e questo lo si sapeva. In due mesi molti di questi samurai si sono immolati anzitempo e questo ha creato diversivi comici.
La vera gara era rappresentata dalla categoria reale. Se il capitale di partenza non è proprio ridicolo un concorrente ci pensa due volte prima di attuare tecniche suicide. E da qui che possono mettersi in evidenza i trader.
Come istituzionale che osserva andrei ad analizzare le operazioni fatte (nella mia competizione, se ricordate bene, pubblicavo ogni operazione eseguita con tanto di dettaglio onde evitare l'insorgenza di dubbi legittimi sulla veridicità della competizione), l'andamento dell'equity, il drawdown, il rischio assunto per ogni trade, la numerosità campionaria dell'operatività e tante altri aspetti che mi chiariscono meglio la "maturità" del concorrente.

Se pensate che basti una laurea e master in finance per entrare nella squadra di un portfolio manager vi sbagliate di grosso. Il "pezzo di carta" è importante ma son le doti che fanno la differenza. Ve la ricordate la barzelletta delle mele ?

Citazione:
Un professore universitario stanco del proprio lavoro intellettuale decide di passare le vacanze in una fattoria; in cambio dell'alloggio fara' qualche lavoro manuale. Il primo giorno il contadino gli chiede di svuotare il letame in fondo alla stalla e di spargerlo sul campo dietro la fattoria. Alla sera quando il contadino ritorna dai campi trova con grande meraviglia il lavoro gia' fatto. Il giorno dopo il contadino chiede al professore di raccogliere e contare tutte le balle di fieno presenti nel terreno. Alla fine della giornata quando il contadino torna dai campi trova il lavoro perfettamente fatto. Il terzo giorno il contadino, vergognandosi del lavoro pesante proposto al professore i due giorni prima, gli chiede di dividere le
mele grosse dalle piccole e di scartare le marce. Quando il contadino alla sera ritorna dai campi, con grande meraviglia, vede che nulla e' stato fatto e il professore con in mano una mela che dice: "E' piccola o grossa?".

Morale: per spargere merda o per contar balle tutti sono capaci, ma quando si tratta di prendere una decisione...".


Sul fatto che i broker guadagnano su queste competizioni .... è ovvio! Come detto poc'anzi: nessuno fa nulla per nulla. Nemmeno i concorrenti con denaro reale partecipano per niente. Lo fanno per le seguenti ragioni (anche in ordine sparso):

- premi in denaro
- premi in natura (viaggi o cose)
- mettersi in evidenza sperando in un contatto di lavoro
- sentirsi parte di un gruppo (senso di appartenenza)
- sprono per l'operatività personale

_________________
Autore del libri

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

e
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

in aula "full immersion" di Trading, Forex e Trading system e MQL (diversi livelli)
Per info visita:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Re: Considerazioni sui contest
 MessaggioInviato: Mer Set 21, 2011 5:05 pm Rispondi citando  
Messaggio
  pieroStop
New Entry
New Entry

Registrato: 13/09/11 12:29
Messaggi: 2

Salve, in pratica sono nuovo di questo interessante forum, saluti a tutti.

Dico che se il tempo delle competizioni fosse prolungato a 6 mesi, non sarebbe male e anche fare un bilancio in pip invece che %; inoltre stabilire anche un minimo di operazioni. Poter vedere in diretta cosa combiniamo sarebbe il massimo Smile

[quote="Mr Burns"]Stavo riflettendo su queste competizioni. ...

_________________
il far che devi far per far non è il far ma il non far per non far
Profilo Invia messaggio privato
Re: Considerazioni sui contest
 MessaggioInviato: Gio Set 22, 2011 8:45 am Rispondi citando  
Messaggio
  Dainesi
Site Admin
Site Admin

Registrato: 15/07/08 21:02
Messaggi: 3655
Residenza: Castellanza (VA)

[quote="pieroStop"]Salve, in pratica sono nuovo di questo interessante forum, saluti a tutti.

Dico che se il tempo delle competizioni fosse prolungato a 6 mesi, non sarebbe male e anche fare un bilancio in pip invece che %; inoltre stabilire anche un minimo di operazioni. Poter vedere in diretta cosa combiniamo sarebbe il massimo Smile

Mr Burns ha scritto:
Stavo riflettendo su queste competizioni. ...


Se le competizioni durassero 6 mesi scapperebbero gli sponsor e qui ci troviamo in una situazione in cui per rendere disponibili i dati, dare visibilità al contest e stimolarlo con dei premi ... gli sponsor sono essenziali.
Per quanto riguarda i pips non sono d'accordo e ti spiego il perché con un esempio.

Trader A: apre long 1 lotto a 1,4000 e chiude per take profit a 1,4130 totalizzando 130 pips e 1300$ di guadagno.

Trader B: apre long 1 lotto a 1,4000, chiude mezzo lotto a 1,4030 (30 pips per 150$) e chiude l'ultima parte a 1,4150 (150 pips per 750$) totalizzando 180 pips e 900$

Utilizzando il tuo metro di giudizio il trader B avrebbe vinto la sfida. Ma ne sei convinto ?

_________________
Autore del libri

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

e
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

in aula "full immersion" di Trading, Forex e Trading system e MQL (diversi livelli)
Per info visita:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Re: Considerazioni sui contest
 MessaggioInviato: Gio Set 22, 2011 10:35 pm Rispondi citando  
Messaggio
  pieroStop
New Entry
New Entry

Registrato: 13/09/11 12:29
Messaggi: 2

Dainesi ha scritto:
pieroStop ha scritto:
Salve, in pratica sono nuovo di questo interessante forum, saluti a tutti.

Dico che se il tempo delle competizioni fosse prolungato a 6 mesi, non sarebbe male e anche fare un bilancio in pip invece che %; inoltre stabilire anche un minimo di operazioni. Poter vedere in diretta cosa combiniamo sarebbe il massimo Smile

Mr Burns ha scritto:
Stavo riflettendo su queste competizioni. ...


Se le competizioni durassero 6 mesi scapperebbero gli sponsor e qui ci troviamo in una situazione in cui per rendere disponibili i dati, dare visibilità al contest e stimolarlo con dei premi ... gli sponsor sono essenziali.
Per quanto riguarda i pips non sono d'accordo e ti spiego il perché con un esempio.

Trader A: apre long 1 lotto a 1,4000 e chiude per take profit a 1,4130 totalizzando 130 pips e 1300$ di guadagno.

Trader B: apre long 1 lotto a 1,4000, chiude mezzo lotto a 1,4030 (30 pips per 150$) e chiude l'ultima parte a 1,4150 (150 pips per 750$) totalizzando 180 pips e 900$

Utilizzando il tuo metro di giudizio il trader B avrebbe vinto la sfida. Ma ne sei convinto ?


Sì, sono molto convinto, ogni investitore ha la Sua "tasca" mentre i pip sono gli stessi. La mia opinione è che chi ha profit con i mini lotti avrebbe profit anche con 10 contratti e viceversa. I 6 mesi darebbero risultati più attendibili e gli sponsor avrebbero vita più lunga (questioni di viste). Anche i partecipanti stessi potrebbero contribuire con qualche pensierino alla "moda! Posso sbagliarmi, non problema....

_________________
il far che devi far per far non è il far ma il non far per non far
Profilo Invia messaggio privato
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Forex Contest

Pagina 1 di 1
Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

CI SIAMO TRASFERITI QUI: http://forum.forexup.biz





Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group phpbb.it
Macinscott 2 by Scott Stubblefield


Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.278