Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista utenti   Gruppi   Registrati   Profilo   Messaggi privati   Log in 
finanziamenti forex

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » ZuluTrade e altri servizi di Mirror Trading Precedente :: Successivo  
Ads
 Inviato: Gio Lug 20, 2017 12:25 pm  
Messaggio
  Ads




finanziamenti forex
 MessaggioInviato: Sab Gen 05, 2013 7:56 pm Rispondi citando  
Messaggio
  themich
Studente
Studente

Registrato: 05/05/12 23:31
Messaggi: 14

se dopo anni di trading ,costituiti da profitti costanti e di gran lunga sopra la media ci si chiede ancora se valga la pena investire con capitali piccoli privati, in questi casi a chi chiedereste di finanziare un progetto ? a quale porta andreste a bussare ? holding?banche? chi?
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Dom Gen 06, 2013 12:59 pm Rispondi citando  
Messaggio
  selva
Professore
Professore

Registrato: 18/08/08 11:42
Messaggi: 1194

Non lo puoi fare in italia , a quanto ne so !
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Dom Gen 06, 2013 5:01 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Corsair
Trader
Trader

Registrato: 04/08/12 18:57
Messaggi: 302

Di solito sono i brokers a contattare i traders.

Cosa intendi per finanziare il progetto?
Mettere su un Società di Gestione Separata?

Ci sono diverse formule di collaborazione interna ed esterna con i brokers.
Queste rappresentano di certo la via meno complessa e dispendiosa.
Esistono le White Labels (alcuni brokers le offrono).

Aprire un conto PAMM/MAM non è consentito ai cittadini Italiani (residenti o meno), così come non è consentito loro il mirror trading in generale.

Avviare una Società di Gestione anche estera, non è cosa da poco, sia a livello economico che burocratico.
Trovare i fondi per farlo è una possibilità...
Profilo Invia messaggio privato HomePage
 MessaggioInviato: Lun Gen 07, 2013 4:52 pm Rispondi citando  
Messaggio
  themich
Studente
Studente

Registrato: 05/05/12 23:31
Messaggi: 14

Corsair ha scritto:
Di solito sono i brokers a contattare i traders.

Cosa intendi per finanziare il progetto?
Mettere su un Società di Gestione Separata?

Ci sono diverse formule di collaborazione interna ed esterna con i brokers.
Queste rappresentano di certo la via meno complessa e dispendiosa.
Esistono le White Labels (alcuni brokers le offrono).

Aprire un conto PAMM/MAM non è consentito ai cittadini Italiani (residenti o meno), così come non è consentito loro il mirror trading in generale.

Avviare una Società di Gestione anche estera, non è cosa da poco, sia a livello economico che burocratico.
Trovare i fondi per farlo è una possibilità...

ciao corsair sto cercando un fondo unico non un pamm da gestire, e sui profitti avere una %, ho trovato molte opportunità all'estero ma qui in italia non si trova nulla di serio. Mad
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Mar Gen 08, 2013 12:06 am Rispondi citando  
Messaggio
  Corsair
Trader
Trader

Registrato: 04/08/12 18:57
Messaggi: 302

themich ha scritto:
ciao corsair sto cercando un fondo unico non un pamm da gestire, e sui profitti avere una %, ho trovato molte opportunità all'estero ma qui in italia non si trova nulla di serio. Mad


Ciao themich.
Allora è quella la strada. Lascia perdere l'Italia e trova una "formula" per farlo all'estero.
Profilo Invia messaggio privato HomePage
 MessaggioInviato: Lun Gen 14, 2013 10:29 pm Rispondi citando  
Messaggio
  LVCA
Professore
Professore

Registrato: 11/12/11 09:16
Messaggi: 1579

Corsair ha scritto:
Di solito sono i brokers a contattare i traders.

Cosa intendi per finanziare il progetto?
Mettere su un Società di Gestione Separata?

Ci sono diverse formule di collaborazione interna ed esterna con i brokers.
Queste rappresentano di certo la via meno complessa e dispendiosa.
Esistono le White Labels (alcuni brokers le offrono).

Aprire un conto PAMM/MAM non è consentito ai cittadini Italiani (residenti o meno), così come non è consentito loro il mirror trading in generale.

Avviare una Società di Gestione anche estera, non è cosa da poco, sia a livello economico che burocratico.
Trovare i fondi per farlo è una possibilità...


ciao ,

dove hai visto che un italiano non residente in Italia non possa aprire un conto PAMM in qualità di gestore ?

dove hai visto inoltre che a cittadini italiani anche residenti sia vietato il mirror trading in qualità invece di investitori ?

ti chiedo perchè sono interessato anch' io ma non ho trovato da nessuna una fonte certa sull' argomento
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Mar Gen 15, 2013 10:21 am Rispondi citando  
Messaggio
  Corsair
Trader
Trader

Registrato: 04/08/12 18:57
Messaggi: 302

LVCA ha scritto:

dove hai visto inoltre che a cittadini italiani anche residenti sia vietato il mirror trading in qualità invece di investitori ?


Ciao LVCA,
ti ho risposto in parte nell'altra discussione. Leggo solo ora qui.

Di fatto, il divieto maggiore è relativo ai cittadini Italiani qualora si pongano come fornitori del servizio.
Nessun divieto evidente da parte del cittadino Italiano di ricevere operazioni in mirror da un soggetto estero.

Dove ho preso tutte queste info, non lo ricordo. Non ho salvato alcun link per mancanza di interesse, ma se esegui una ricerca incrociata approfondita , giungendo anche ai documenti ufficiali e relative interpretazioni, avrai un quadro più chiaro. Non chiaro. Pretendere ciò in Italia, sarebbe come cercare una miniera di diamanti nella Pianura Padana. Un po' più chiaro... Diciamo Very Happy
Profilo Invia messaggio privato HomePage
 MessaggioInviato: Mar Gen 15, 2013 12:47 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Corsair
Trader
Trader

Registrato: 04/08/12 18:57
Messaggi: 302

Ricordo che se ne era discusso più volte ed in diversi topics, qui sul forum.
Ho trovato il link alla discussione di riferimento:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Qui vengono discussi ed, in parte, chiariti diversi aspetti...
Profilo Invia messaggio privato HomePage
 MessaggioInviato: Mar Gen 15, 2013 3:19 pm Rispondi citando  
Messaggio
  LVCA
Professore
Professore

Registrato: 11/12/11 09:16
Messaggi: 1579

proseguo qui allora senza spezzare la discussione in differenti 3D.

mi ero già letto quella discussione ( e me la sono riletta ) , ma purtroppo si è conclusa proprio sul più bello e lasciando un sacco di questioni aperte


bene , allora da quanto mi pare di capire in realtà non esiste alcun vincolo da parte di un cittadino italiano ad investire in servizi di mirror trading . anche qualora un investitore ( follower ) investisse in un soggetto non autorizzato l' investitore non incorrerebbe in alcuna sanzione , è così ? in pratica il soggetto a rischio è solo l' eventuale signal provider senza autorizzazione e non l' investitore ?

per quanto riguarda invece il signal provider . dalla direttiva della consob leggo che un soggetto per fornire servizi di mirror trading ad un cittadino italiano deve essere autorizzato ad operare in Italia . bene , ma questo vale solo per un signal provider italiano o anche per un signal provider estero ?

se io cittadino italiano ad esempio decidessi di investire in un PAMM account di un trader privato statunitense , indonesiano o del burkina faso ovviamente senza alcuna autorizzazione italiana credo che sia del tutto regolare sia per l' investitore italiano sia per il signal provider estero , sulla quale credo che la consob non avrebbe voce in capitolo ed il trader in questione sarebbe soggetto alle sole regole del suo paese di residenza . è così ?

e ancora . l' autorizzazione è necessaria a chi voglia offrire servizi di MT a cittadini italiani . ma quindi se io , cittadino italiano , volessi proporre servizi di MT a clienti esteri non italiani potrei quindi farlo tranquillamente ?

in pratica riassumendo , visto che consob è un' ente italiano , si può dire che il divieto che può imporre consob in attività di mirror trading sia applicabile solo a fornitori di segnale italiani che propongono il servizio ad altri cittadini italiani ?
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Mar Gen 15, 2013 4:11 pm Rispondi citando  
Messaggio
  knocker
Trader professionista
Trader professionista

Registrato: 30/11/09 10:47
Messaggi: 653

ciao LVCA, troviamoci su skype un giorno ok? fammi sapere quando ci sei, grazie

_________________
knocker
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Mer Gen 16, 2013 2:29 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Corsair
Trader
Trader

Registrato: 04/08/12 18:57
Messaggi: 302

Ciao LVCA,
rispondere ai tuoi quesiti risulta difficile dal mio punto di vista. Vuoi per l'assenza di una legge vera e propria in materia, vuoi per i soliti e noti motivi sui quali evito di polemizzare ulteriormente.

LVCA ha scritto:
e ancora . l' autorizzazione è necessaria a chi voglia offrire servizi di MT a cittadini italiani . ma quindi se io , cittadino italiano , volessi proporre servizi di MT a clienti esteri non italiani potrei quindi farlo tranquillamente ?


Qui occorre andarci coi piedi di piombo. Se sei cittadino Italiano ed il divieto è esteso anche a chi risiede, in qualità di tale, all'estero, è lecito supporre che tale divieto sia da intendersi come "totale".

LVCA ha scritto:
se io cittadino italiano ad esempio decidessi di investire in un PAMM account di un trader privato statunitense , indonesiano o del burkina faso ovviamente senza alcuna autorizzazione italiana credo che sia del tutto regolare sia per l' investitore italiano sia per il signal provider estero , sulla quale credo che la consob non avrebbe voce in capitolo ed il trader in questione sarebbe soggetto alle sole regole del suo paese di residenza . è così ?


Come non mi si può proibire di scommettere con Pinnacle Sports (aggirando il controllo AAMS, attraverso i DNS) piuttosto che accettare la lavagna di SNAI e Co.
Ma questo è solo un mio punto di vista che esula da quello che è effettivamente legale.

L'incredibile fantasia italiota, la quale conduce non solo a storpiare i titoli originali dei film, soppiantandoli con titoli che non hanno nulla a che vedere con il senso di quelli originali, si estende anche al campo finanziario. Ed ecco che la Tobin Tax Europea in Italia prende il nome di Tassa sulle Transazioni Finanziarie (con acronimo TTF).
Lo stesso si è fatto con il Mirror Trading, nel tentativo di normarlo.
Et voilà! Abbiamo l'ESMA (acronimo di esecuzione automatica di segnali di trading). Che fantasia... Sarà la sorellina di Serpico...?

Ti riporto quello che ho... Nessuna interpretazione:

La Commissione, con comunicazione n. 12062946 del 26 luglio 2012, ha richiamato gli orientamenti assunti in sede Esma con riguardo all’attività di esecuzione automatica di segnali di trading.
Dalle indagini condotte sul web, risulta diffusa su internet l’offerta del servizio consistente nell’automatica esecuzione di segnali di trading (acquisto/vendita di strumenti finanziari) proposti da soggetti terzi (cd. “fornitori di segnali”), senza che il cliente debba ulteriormente intervenire in fase di trasmissione della decisione di investimento all’intermediario negoziatore.

In particolare, lo schema operativo in questione prevede che il fornitore del servizio, attraverso una piattaforma web accessibile al pubblico, raccolga i segnali operativi proposti da trader selezionati dal cliente tra le liste presenti sul medesimo sito internet e ne assicuri l’esecuzione automatica in virtù di una specifica autorizzazione ad operare per conto di quest’ultimo nei confronti del negoziatore prescelto.

Al riguardo, l’Esma, in data 22 giugno 2012, ha chiarito che lo svolgimento dell’attività di esecuzione automatica dei segnali di trading sopra prefigurata (definita nella prassi operativa come “auto-trading” o “mirror trading”) integra la prestazione del servizio di investimento della gestione di portafogli (articolo 4.1.9 della direttiva 2004/39/Ce, Mifid).

In particolare, il potere-dovere del prestatore del servizio di tradurre in operatività i “consigli” resi dai fornitori di segnali, integra un’attività di gestione, su base discrezionale e individualizzata, di portafogli di investimento nell’ambito di un mandato appositamente conferito dal cliente. Di conseguenza, conformemente alle espresse indicazioni rese dall’Esma, tutti i soggetti che intendono prestare professionalmente il servizio di esecuzione automatica di segnali di trading nei confronti del pubblico (italiano) devono essere dotati della necessaria autorizzazione rilasciata dalle competenti autorità e rispettare le pertinenti regole di condotta.

L’Esma ha altresì chiarito che la riconducibilità di tale attività al servizio di investimento della gestione di portafogli non viene meno ove sia prevista la possibilità per il cliente di fissare a priori specifici parametri per le successive negoziazioni. Ove, invece, non sia prevista l’esecuzione automatica dei segnali di trading, il servizio offerto potrà integrare la prestazione del servizio della consulenza in materia di investimenti, ovvero la diffusione di raccomandazioni generalizzate, a seconda dell’interazione tra prestatore e cliente.


Qui la comunicazione della Consob:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Profilo Invia messaggio privato HomePage
 MessaggioInviato: Mer Gen 16, 2013 7:49 pm Rispondi citando  
Messaggio
  themich
Studente
Studente

Registrato: 05/05/12 23:31
Messaggi: 14

Corsair ha scritto:
Ciao LVCA,
rispondere ai tuoi quesiti risulta difficile dal mio punto di vista. Vuoi per l'assenza di una legge vera e propria in materia, vuoi per i soliti e noti motivi sui quali evito di polemizzare ulteriormente.

LVCA ha scritto:
e ancora . l' autorizzazione è necessaria a chi voglia offrire servizi di MT a cittadini italiani . ma quindi se io , cittadino italiano , volessi proporre servizi di MT a clienti esteri non italiani potrei quindi farlo tranquillamente ?


Qui occorre andarci coi piedi di piombo. Se sei cittadino Italiano ed il divieto è esteso anche a chi risiede, in qualità di tale, all'estero, è lecito supporre che tale divieto sia da intendersi come "totale".

LVCA ha scritto:
se io cittadino italiano ad esempio decidessi di investire in un PAMM account di un trader privato statunitense , indonesiano o del burkina faso ovviamente senza alcuna autorizzazione italiana credo che sia del tutto regolare sia per l' investitore italiano sia per il signal provider estero , sulla quale credo che la consob non avrebbe voce in capitolo ed il trader in questione sarebbe soggetto alle sole regole del suo paese di residenza . è così ?


Come non mi si può proibire di scommettere con Pinnacle Sports (aggirando il controllo AAMS, attraverso i DNS) piuttosto che accettare la lavagna di SNAI e Co.
Ma questo è solo un mio punto di vista che esula da quello che è effettivamente legale.

L'incredibile fantasia italiota, la quale conduce non solo a storpiare i titoli originali dei film, soppiantandoli con titoli che non hanno nulla a che vedere con il senso di quelli originali, si estende anche al campo finanziario. Ed ecco che la Tobin Tax Europea in Italia prende il nome di Tassa sulle Transazioni Finanziarie (con acronimo TTF).
Lo stesso si è fatto con il Mirror Trading, nel tentativo di normarlo.
Et voilà! Abbiamo l'ESMA (acronimo di esecuzione automatica di segnali di trading). Che fantasia... Sarà la sorellina di Serpico...?

Ti riporto quello che ho... Nessuna interpretazione:

La Commissione, con comunicazione n. 12062946 del 26 luglio 2012, ha richiamato gli orientamenti assunti in sede Esma con riguardo all’attività di esecuzione automatica di segnali di trading.
Dalle indagini condotte sul web, risulta diffusa su internet l’offerta del servizio consistente nell’automatica esecuzione di segnali di trading (acquisto/vendita di strumenti finanziari) proposti da soggetti terzi (cd. “fornitori di segnali”), senza che il cliente debba ulteriormente intervenire in fase di trasmissione della decisione di investimento all’intermediario negoziatore.

In particolare, lo schema operativo in questione prevede che il fornitore del servizio, attraverso una piattaforma web accessibile al pubblico, raccolga i segnali operativi proposti da trader selezionati dal cliente tra le liste presenti sul medesimo sito internet e ne assicuri l’esecuzione automatica in virtù di una specifica autorizzazione ad operare per conto di quest’ultimo nei confronti del negoziatore prescelto.

Al riguardo, l’Esma, in data 22 giugno 2012, ha chiarito che lo svolgimento dell’attività di esecuzione automatica dei segnali di trading sopra prefigurata (definita nella prassi operativa come “auto-trading” o “mirror trading”) integra la prestazione del servizio di investimento della gestione di portafogli (articolo 4.1.9 della direttiva 2004/39/Ce, Mifid).

In particolare, il potere-dovere del prestatore del servizio di tradurre in operatività i “consigli” resi dai fornitori di segnali, integra un’attività di gestione, su base discrezionale e individualizzata, di portafogli di investimento nell’ambito di un mandato appositamente conferito dal cliente. Di conseguenza, conformemente alle espresse indicazioni rese dall’Esma, tutti i soggetti che intendono prestare professionalmente il servizio di esecuzione automatica di segnali di trading nei confronti del pubblico (italiano) devono essere dotati della necessaria autorizzazione rilasciata dalle competenti autorità e rispettare le pertinenti regole di condotta.

L’Esma ha altresì chiarito che la riconducibilità di tale attività al servizio di investimento della gestione di portafogli non viene meno ove sia prevista la possibilità per il cliente di fissare a priori specifici parametri per le successive negoziazioni. Ove, invece, non sia prevista l’esecuzione automatica dei segnali di trading, il servizio offerto potrà integrare la prestazione del servizio della consulenza in materia di investimenti, ovvero la diffusione di raccomandazioni generalizzate, a seconda dell’interazione tra prestatore e cliente.


Qui la comunicazione della Consob:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Vedo che la mia domanda ha preso un'altra strada,considerando che il mirror trading e i pamm non era quello che cercavo, in quanto su questo tema mi ero già Pronunciato in altri topic, lo ripeto:il mirror trading in Italia è Illegale per:
1)cittadini italiani che ricevono segnali.
2)providers sia italiani che stranieri che gestiscono conti di cittadini italiani.
Non è Illegale se un providers italiano gestisce conti di persone che hanno cittadinanza non italiana in quanto non sottostanti alla consob.leggendo su questo forum molti trader hanno abbandonato i siti di mirror trading,tengo ha precisare che ZuluTrade ayondo ecc non sono Illegali per i provider italiani bensì per chi si iscrive a questi Siti per ricevere segnali.queste sono le limitazioni del decreto,per ora fino a prossimi aggiornamenti.
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Mer Gen 16, 2013 8:33 pm Rispondi citando  
Messaggio
  Corsair
Trader
Trader

Registrato: 04/08/12 18:57
Messaggi: 302

themich ha scritto:

Non è Illegale se un providers italiano gestisce conti di persone che hanno cittadinanza non italiana in quanto non sottostanti alla consob.leggendo su questo forum molti trader hanno abbandonato i siti di mirror trading,tengo ha precisare che ZuluTrade ayondo ecc non sono Illegali per i provider italiani bensì per chi si iscrive a questi Siti per ricevere segnali.queste sono le limitazioni del decreto,per ora fino a prossimi aggiornamenti.


Quindi, in sostanza, tu affermi che chiunque (cittadino Italiano) possa operare in qualità di signal provider in mirror trading purché il suo mirror sia eseguito su conti di cittadini non Italiani.
Se poi, per sbaglio o per ignoranza (o senza saperlo visto che su Zulutrade posso cambiare bandierina come mi pare), un cittadino Italiano segue il mirror trading di un altro cittadino Italiano... Fatti suoi: è lui che non sta osservando la legge.

Come a dire: con i tuoi concittadini non puoi, col resto del mondo fai quello che vuoi... Il consumatore non va visto come eventuale parte lesa, ma si pone come trasgressore...
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » ZuluTrade e altri servizi di Mirror Trading

Pagina 1 di 1
Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

CI SIAMO TRASFERITI QUI: http://forum.forexup.biz





Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group phpbb.it
Macinscott 2 by Scott Stubblefield


Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.13