Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista utenti   Gruppi   Registrati   Profilo   Messaggi privati   Log in 
Conoscete Max Mereghetti?
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Il forex sul web Precedente :: Successivo  
Ads
 Inviato: Sab Mar 25, 2017 6:41 pm  
Messaggio
  Ads




 MessaggioInviato: Mar Ott 02, 2012 10:30 pm Rispondi citando  
Messaggio
  BadBoy
Trader part-time
Trader part-time

Registrato: 29/02/12 22:47
Messaggi: 174
Residenza: Ravenna

Dainesi ha scritto:
Tenere dei corsi a pagamento non è un delitto. Se poi questi corsi sono parte o l'intero della professione che uno svolge, che c'è di male?

Io stesso tengo dei corsi a pagamento. Ho già scritto in altri topic il mio pensiero a proposito delle critiche generalizzate rivolte ai corsi e libri a pagamento e vi riporto il contenuto:

Citazione:
[Omiss. vedi
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

... Stesso discorso vale per l'indotto, ovvero libri e corsi.

Se un formatore è un professionista significa che la tenuta dei corsi deve generare un ritorno frutto del riconoscimento economico della qualità degli insegnamenti offerti.
Se il corso è gratuito le motivazioni possono essere solo le seguenti:

- Esiste uno sponsor che sostiene i costi e remunera il formatore, a fronte di una promozione di marchio/servizio
- Il corso è focalizzato sull'incentivazione ad adottare un metodo o un servizio che genera un ritorno per il formatore
- Il corso è solo un "assaggio" del contenuto di altri corsi a pagamento a cui si rinvia

Quando invece un libro è gratuito le motivazioni sono quasi le stesse ed in più:

- Il libro non è cartaceo ma è un eBook che contiene numerosi rimandi o link referral con i quali l'autore otterrà un ritorno
- Il libro è in realtà un manuale di utilizzo di un prodotto/servizio in vendita o sottoposto a costi di utilizzo
- Il materiale è frutto di un lavoro "giovanile", il libro è un eBook e la speranza dell'autore è rivolta alla sua auto promozione per trovare occupazione nel campo in cui aspira

Da quanto detto si evince che, nel migliore dei casi, si ottiene una visione "pilotata" e ristretta dell'argomento che interessa. Si cerca di spostare l'attenzione dal "tutto" a quello per cui i promotori otterranno un ritorno.

Sarò stato caustico, ma purtroppo occorre sapere la verità. Quando mai una gioielleria fa i saldi? Lo stesso vale in un settore dove i soldi sono l'ambizione finale: si investe per guadagnare soldi e quindi nessuno si aspetta sconti se non gli ingenui. E gli ingenui purtroppo sono solo le entréé nel banchetto della finanza.

Tutti questi discorsi sono necessari e propedeutici all'attività vera e propria del trading. Come ripeto da anni, i mercati OTC sono come un mare infestato dagli squali. Senza i dovuti accorgimenti qualsiasi bagnante viene sbranato in un attimo. Se invece adotti le protezioni necessarie potrai concentrarti su quello che vuoi fare.


Detto questo invito chiunque a non generalizzare. Chi ha frequentato corsi deludenti lo dica, con cognizione di causa. Chi ha dei dubbi li esprima.

Sorrido quando vedo neo-docenti con mesi (o pochi anni) di esperienza alle spalle, promuovere corsi dichiaratamente esaustivi. Sono in questo settore dall'84 e vi assicuro che imparo cose nuove ogni giorno. Purtroppo però, da sempre vedo eterni critici che in realtà sono aspiranti trader sempre in bilico tra il lanciarsi ed il rinvio "operativo", o sfortunati clienti vittime di corsi improvvisati. Nonostante le batoste occorre "leccarsi le ferite" e continuare, andando avanti e mantenendo la mente aperta ed elastica. Dagli errori bisogna trarre insegnamento, solo così si può riconoscere la validità di nuove proposte.


Qui sul forum abbiamo una perla rara. Con a disposizione il prof Dainesi, direi che la scelta su che corso fare è sicuramente obbligata. Il Dottor Dainesi è senza dubbio il più competente trader sistematico e quello con più anni di esperienza tra tutti quelli che ho conosciuto in Italia in 5 anni di trading praticamente full-time.

Adesso è pieno di tutti questi dilettanti allo sbaraglio che si mettono a insegnare. Basta dare un occhiata al curriculum e alla presentazione dei loro corsini che la domanda sorge spontanea: ma questo chi caxxxxo è??? Smile

Infatti i risultati si vedono: provate a vedere quanti utenti del forumup entusiasti e freschi di corso Meneghetti pavoneggiavano i loro gain in un 3d dedicato, e provate a vedere tutta quella gente lì a quando risale il loro ultimo post? Ve lo dico io: risale al primo rintracciamento long de EU nel 2010, quando tutta la categoria dei corsisti svuotò il proprio conto. E l'autore del 3d si riciclò mettendosi ad insegnare (guarda caso proprio ad insegnare) la price action, affiliato al team Meneghetti.

True Story.

_________________
Programmatore di Sistemi Automatici per il Trading

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


E-Mail:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Skype: ProTradingSoftware
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
 MessaggioInviato: Mer Ott 03, 2012 8:25 am Rispondi citando  
Messaggio
  knocker
Trader professionista
Trader professionista

Registrato: 30/11/09 10:47
Messaggi: 653

BadBoy ha scritto:
Dainesi ha scritto:
Tenere dei corsi a pagamento non è un delitto. Se poi questi corsi sono parte o l'intero della professione che uno svolge, che c'è di male?

Io stesso tengo dei corsi a pagamento. Ho già scritto in altri topic il mio pensiero a proposito delle critiche generalizzate rivolte ai corsi e libri a pagamento e vi riporto il contenuto:

Citazione:
[Omiss. vedi
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

... Stesso discorso vale per l'indotto, ovvero libri e corsi.

Se un formatore è un professionista significa che la tenuta dei corsi deve generare un ritorno frutto del riconoscimento economico della qualità degli insegnamenti offerti.
Se il corso è gratuito le motivazioni possono essere solo le seguenti:

- Esiste uno sponsor che sostiene i costi e remunera il formatore, a fronte di una promozione di marchio/servizio
- Il corso è focalizzato sull'incentivazione ad adottare un metodo o un servizio che genera un ritorno per il formatore
- Il corso è solo un "assaggio" del contenuto di altri corsi a pagamento a cui si rinvia

Quando invece un libro è gratuito le motivazioni sono quasi le stesse ed in più:

- Il libro non è cartaceo ma è un eBook che contiene numerosi rimandi o link referral con i quali l'autore otterrà un ritorno
- Il libro è in realtà un manuale di utilizzo di un prodotto/servizio in vendita o sottoposto a costi di utilizzo
- Il materiale è frutto di un lavoro "giovanile", il libro è un eBook e la speranza dell'autore è rivolta alla sua auto promozione per trovare occupazione nel campo in cui aspira

Da quanto detto si evince che, nel migliore dei casi, si ottiene una visione "pilotata" e ristretta dell'argomento che interessa. Si cerca di spostare l'attenzione dal "tutto" a quello per cui i promotori otterranno un ritorno.

Sarò stato caustico, ma purtroppo occorre sapere la verità. Quando mai una gioielleria fa i saldi? Lo stesso vale in un settore dove i soldi sono l'ambizione finale: si investe per guadagnare soldi e quindi nessuno si aspetta sconti se non gli ingenui. E gli ingenui purtroppo sono solo le entréé nel banchetto della finanza.

Tutti questi discorsi sono necessari e propedeutici all'attività vera e propria del trading. Come ripeto da anni, i mercati OTC sono come un mare infestato dagli squali. Senza i dovuti accorgimenti qualsiasi bagnante viene sbranato in un attimo. Se invece adotti le protezioni necessarie potrai concentrarti su quello che vuoi fare.


Detto questo invito chiunque a non generalizzare. Chi ha frequentato corsi deludenti lo dica, con cognizione di causa. Chi ha dei dubbi li esprima.

Sorrido quando vedo neo-docenti con mesi (o pochi anni) di esperienza alle spalle, promuovere corsi dichiaratamente esaustivi. Sono in questo settore dall'84 e vi assicuro che imparo cose nuove ogni giorno. Purtroppo però, da sempre vedo eterni critici che in realtà sono aspiranti trader sempre in bilico tra il lanciarsi ed il rinvio "operativo", o sfortunati clienti vittime di corsi improvvisati. Nonostante le batoste occorre "leccarsi le ferite" e continuare, andando avanti e mantenendo la mente aperta ed elastica. Dagli errori bisogna trarre insegnamento, solo così si può riconoscere la validità di nuove proposte.


Qui sul forum abbiamo una perla rara. Con a disposizione il prof Dainesi, direi che la scelta su che corso fare è sicuramente obbligata. Il Dottor Dainesi è senza dubbio il più competente trader sistematico e quello con più anni di esperienza tra tutti quelli che ho conosciuto in Italia in 5 anni di trading praticamente full-time.

Adesso è pieno di tutti questi dilettanti allo sbaraglio che si mettono a insegnare. Basta dare un occhiata al curriculum e alla presentazione dei loro corsini che la domanda sorge spontanea: ma questo chi caxxxxo è??? Smile

Infatti i risultati si vedono: provate a vedere quanti utenti del forumup entusiasti e freschi di corso Meneghetti pavoneggiavano i loro gain in un 3d dedicato, e provate a vedere tutta quella gente lì a quando risale il loro ultimo post? Ve lo dico io: risale al primo rintracciamento long de EU nel 2010, quando tutta la categoria dei corsisti svuotò il proprio conto. E l'autore del 3d si riciclò mettendosi ad insegnare (guarda caso proprio ad insegnare) la price action, affiliato al team Meneghetti.

True Story.


è questo il thread a cui ti riferisci?

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
knocker
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Mar Nov 13, 2012 7:09 pm Rispondi citando  
Messaggio
  mister
Professore
Professore

Registrato: 09/01/10 10:43
Messaggi: 1041

Questo è il post modificato...

prototipo ha scritto:
Ho letto molti messaggi che tristemente accusavano velatamente o non velatamente Mereghetti di essere un truffatore. Secondo me sono accuse infondate, non credo che il suo scopo nella vita sia fregare la gente, semplicemente i suoi corsi sono rivolti a persone di un certo tipo, che non sanno un'acca dell'argomento e che non sono le stesse che scrivono qui. Io stesso anni fa mi sono avvicinato all'argomento forex grazie ad un sacco di materiale gratuito che Mereghetti metteva a disposizione, quando poi ho partecipato ad un corso, veniva illustrata una strategia che poi nel tempo si è dimostrata fallimentare credo, io non lo so perchè dato che non mi convinceva non l'ho mai usata, ma credo che nessuno nel mondo del forex possa avere in tasca la verità e quindi semplicemente questo è uno dei casi, direi che chi pensa che Mereghetti volutamente vende una strategia fallimentare al solo scopo di fregare la gente è molto lontano dalla realtà.


Questo è il post originario che non hai potuto modificare perché parte di un quote:


prototipo ha scritto:

Ho letto molti messaggi che tristemente accusavano velatamente o non velatamente Mereghetti di essere un truffatore. Secondo me sono accuse infondate, non credo che il suo scopo nella vita sia fregare la gente, semplicemente i suoi corsi sono rivolti a persone di un certo tipo, che non sanno un'acca dell'argomento e che non sono le stesse che scrivono qui. Io stesso 2 anni fa mi sono avvicinato all'argomento forex grazie ad un sacco di materiale gratuito che Mereghetti metteva a disposizione, quando poi ho partecipato ad un corso, veniva illustrata una strategia che poi nel tempo si è dimostrata fallimentare credo, io non lo so perchè dato che non mi convinceva non l'ho mai usata, ma credo che nessuno nel mondo del forex possa avere in tasca la verità e quindi semplicemente questo è uno dei casi, direi che chi pensa che Mereghetti volutamente vende una strategia fallimentare al solo scopo di fregare la gente è molto lontano dalla realtà.



Facciamo il gioco delle differenze, chi nota la differenza?




Ho notato che chi ha scritto i post riportati, ha cancellato tutti i suoi interventi in questo topic...
Riassumendo, gli interventi erano tutti pro Mereghetti, nulla di male in questo, figuriamoci, ad ognuno il suo Smile ...

Strana questa mossa... Io non credo si vogliano rinnegare i propri trascorsi, vero?
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Mar Nov 13, 2012 10:01 pm Rispondi citando  
Messaggio
  MrDavide79
Trader professionista
Trader professionista

Registrato: 19/08/12 14:32
Messaggi: 601

mister ha scritto:
Questo è il post modificato...

prototipo ha scritto:
Ho letto molti messaggi che tristemente accusavano velatamente o non velatamente Mereghetti di essere un truffatore. Secondo me sono accuse infondate, non credo che il suo scopo nella vita sia fregare la gente, semplicemente i suoi corsi sono rivolti a persone di un certo tipo, che non sanno un'acca dell'argomento e che non sono le stesse che scrivono qui. Io stesso anni fa mi sono avvicinato all'argomento forex grazie ad un sacco di materiale gratuito che Mereghetti metteva a disposizione, quando poi ho partecipato ad un corso, veniva illustrata una strategia che poi nel tempo si è dimostrata fallimentare credo, io non lo so perchè dato che non mi convinceva non l'ho mai usata, ma credo che nessuno nel mondo del forex possa avere in tasca la verità e quindi semplicemente questo è uno dei casi, direi che chi pensa che Mereghetti volutamente vende una strategia fallimentare al solo scopo di fregare la gente è molto lontano dalla realtà.


Questo è il post originario che non hai potuto modificare perché parte di un quote:


prototipo ha scritto:

Ho letto molti messaggi che tristemente accusavano velatamente o non velatamente Mereghetti di essere un truffatore. Secondo me sono accuse infondate, non credo che il suo scopo nella vita sia fregare la gente, semplicemente i suoi corsi sono rivolti a persone di un certo tipo, che non sanno un'acca dell'argomento e che non sono le stesse che scrivono qui. Io stesso 2 anni fa mi sono avvicinato all'argomento forex grazie ad un sacco di materiale gratuito che Mereghetti metteva a disposizione, quando poi ho partecipato ad un corso, veniva illustrata una strategia che poi nel tempo si è dimostrata fallimentare credo, io non lo so perchè dato che non mi convinceva non l'ho mai usata, ma credo che nessuno nel mondo del forex possa avere in tasca la verità e quindi semplicemente questo è uno dei casi, direi che chi pensa che Mereghetti volutamente vende una strategia fallimentare al solo scopo di fregare la gente è molto lontano dalla realtà.



Facciamo il gioco delle differenze, chi nota la differenza?




Ho notato che chi ha scritto i post riportati, ha cancellato tutti i suoi interventi in questo topic...
Riassumendo, gli interventi erano tutti pro Mereghetti, nulla di male in questo, figuriamoci, ad ognuno il suo Smile ...

Strana questa mossa... Io non credo si vogliano rinnegare i propri trascorsi, vero?


MISTER questa me l'ero persa...
da ANNI FA a 2 ANNI FA nel giro di pochi giorni,...come passa il tempo Laughing Laughing Laughing
Profilo Invia messaggio privato
Re: Conoscete Max Mereghetti?
 MessaggioInviato: Ven Ott 10, 2014 9:15 pm Rispondi citando  
Messaggio
  sextrade
New Entry
New Entry

Registrato: 10/10/14 21:13
Messaggi: 1

Strambo ha scritto:
Qualcuno lo conosce? Avete mai comprato un sui video corso o un suo libro? È una persona fidabile? Cosa ne pensate pareri?


si tanti!!!

ahoo ma per chi c'hai preso?

questi fanno soldi grazie alla intelligenza e "furbizia" di chi ce crede......

cioè voi
Profilo Invia messaggio privato
 MessaggioInviato: Sab Ott 11, 2014 11:23 am Rispondi citando  
Messaggio
  carlo10
Site Admin
Site Admin

Registrato: 29/04/06 16:19
Messaggi: 5570
Residenza: Padova

Ciao sextrade,

ti comunico che il forum è stato trasferito qui: http;//forum.forexup.biz

Per partecipare è necessario effettuare una nuova registrazione.

Ti invito in ogni caso a moderare i toni per mantenere un clima disteso e di dialogo.

_________________
remitur ha scritto:
Mi rammento di quando studiavo azionario e futures, allora si usava una metafora, ma secondo mè è una gran verità, nel Klondike al tempo dei cercatori d'oro guadagnavano di più e sopratutto in maniera costante i venditori di pale, setacci e attrezzi vari (Ross e libri vari) che i cercatori; tranne qualcuno. chissà quale era la percentuale ?
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Il forex sul web

Pagina 4 di 4
Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

CI SIAMO TRASFERITI QUI: http://forum.forexup.biz





Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group phpbb.it
Macinscott 2 by Scott Stubblefield


Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.247